Dakar 2018, settima tappa moto: tra pioggia e fango emerge Joan Barreda su Van Beveren, perde terreno Benavides

Dopo il giorno di riposo, quanto mai atteso dai protagonisti, vista la difficoltà di questa Dakar 2018, si è tornati a fare sul serio anche per quanto riguarda le moto. La carovana, infatti, è ripartita dalla capitale boliviana La Paz per puntare verso Uyuni, dalla parte opposta della nazione sud-americana. La settima tappa della Dakar 2018 prevedeva una lunghezza complessiva di 727 chilometri ma la difficoltà maggiore è stata rappresentata dalle bizze del tempo. Tanta pioggia, specialmente in avvio, che ha trasformato gli sterrati in percorsi di fango quanto mai complicato da affrontare. Da questo magma è emerso lo spagnolo Joan Barreda (Monster Energy Honda) che, sin dalle prime fasi, ha preso il comando delle operazioni (per concludere in 5:11.10) e ha aumentato il suo vantaggio sugli inseguitori ma, negli ultimi chilometri, ha subito la rimonta del francese Adrien Van Beveren (Yamalube Yamaha) che si è portato a 2:51 dallo spagnolo. Un risultato che gli ha permesso di riprendere la vetta della classifica generale, ai danni dell’argentino Kevin Benavides (Monster Energy Honda) che è giunto terzo a ben otto minuti dal leader. Quarta posizione a 8:43 per l’australiano Toby Price (Red Bull KTM) mentre al quinto posto si è piazzato il cileno Pablo Quintanilla (Rockstar Energy Husqvarna) a 8:53. Sesta posizione, per il regolarista Matthias Walkner (Red Bull KTM) che termina a 9:16 da Barreda, mentre è settimo lo slovacco Stefan Svitko (Slovnafr RT) a 9:30, ottavo si è classificato il francese Xavier De Soultrait (Yamalube Yamaha) a 10 minuti, davanti al connazionale e vincitore della tappa di giovedì, il francese Antoine Meo (Red Bull KTM) a 11:46. Decima posizione per l’americano Ricky Brabec a quasi 14 minuti.

ORDINE DI ARRIVO SETTIMA TAPPA DAKAR 2018 – MOTO:

POS. NOME MOTO TEMPO DISTACCO PENALITA
1 5 MONSTER ENERGY HONDA TEAM 05H 11′ 10”
2 4 YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 05H 14′ 01” + 00H 02′ 51”
3 47 MONSTER ENERGY HONDA TEAM 05H 19′ 12” + 00H 08′ 02”
4 8 RED BULL KTM FACTORY TEAM 05H 19′ 53” + 00H 08′ 43”
5 10 ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 05H 20′ 03” + 00H 08′ 53”
6 2 RED BULL KTM FACTORY TEAM 05H 20′ 26” + 00H 09′ 16”
7 9 SLOVNAFT RALLY TEAM 05H 20′ 40” + 00H 09′ 30”
8 23 YAMALUBE YAMAHA OFFICIAL RALLY TEAM 05H 21′ 13” + 00H 10′ 03”
9 19 RED BULL KTM FACTORY TEAM 05H 22′ 56” + 00H 11′ 46”
10 20 MONSTER ENERGY HONDA TEAM 05H 24′ 58” + 00H 13′ 48”
11 60 GAS GAS MOTORSPORT 05H 25′ 25” + 00H 14′ 15”
12 3 HIMOINSA RACING TEAM. 05H 31′ 17” + 00H 20′ 07”
13 33 HT RALLY RAID HUSQVARNA RACING 05H 31′ 49” + 00H 20′ 39”
14 29 HIMOINSA RACING TEAM. 05H 33′ 14” + 00H 22′ 04”
15 27 MEC TEAM 05H 36′ 32” + 00H 25′ 22”

 




 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL RALLY

alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Joan Barreda

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Nuoto, Gabriele Detti: “L’obiettivo è essere pronto per gli Europei di Glasgow. Con Paltrinieri ogni allenamento è una guerra”

Dakar 2018, classifica generale moto dopo la 7a tappa (13 gennaio): Adrien Van Beveren ritorna in vetta con tre minuti su Kevin Benavides