Pallanuoto, Champions League 2017-2018: Jadran-Pro Recco 5-15. Liguri sempre in controllo, devastanti nel finale

Pro-Recco-Tempesti-Renzo-Brico.jpg


Pronto riscatto della Pro Recco nella quinta giornata della Champions League di pallanuoto maschile: i liguri offrono una prestazione magistrale e sbancano la piscina dello Jadran, ormai ex capolista del Girone B, vincendo con il punteggio di 5-15. I Campioni d’Italia tornano primi in classifica a quota 12, i risultati della serata diranno se da soli o a pari merito con altre squadre.

La svolta della gara arriva nel primo quarto: Jadran avanti con Petkovic, impatta Di Fulvio, ma a metà tempo Merkulov riporta avanti i padroni di casa. A 2’05” dal primo intervallo il fallo di Molina Rios viene sanzionato con il penalty, ma Tempesti si riscatta sullo stesso Merkulov ed impedisce agli avversari di scappare sul +2. La partita cambia volto in un attimo: passano 50″ ed Ivovic pareggia, dopo altri 50″ Filipovic firma il primo vantaggio ospite.

Il finale della prima frazione determina l’avvio della seconda: Molina Rios si fa perdonare il fallo da rigore e firma il doppio vantaggio, Mandic segna il primo gol in superiorità numerica e stampa il 2-5 di metà gara. Di Fulvio show nel terzo quarto: doppietta nei primi 75″ e partita finita. Ukropina batte un colpo per gli avversari, ma lo stesso Di Fulvio ristabilisce le distanze e fissa lo score sul 3-8.

Pro Recco devastante negli ultimi otto minuti, nei quali va a segno per ben sette volte: tripletta per Ivovic, partecipano al festival del gol anche Alesiani, Mandic, Aicardi ed Echenique. Le marcature dei padroni di casa, firmate da Krijestorac e Gardasevic, servono solo per le statistiche: finisce 5-15.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA PALLANUOTO

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top