Nuoto, SONTUOSO MARCO ORSI! Oro pazzesco nei 100 misti, battuto il favorito Fesikov

Marco-Orsi-Nuoto-Facebook-Marco-Orsi.jpg

Succede di tutto alla Royal Arena! Copenhagen si sta tingendo d’azzurro, l’Italia sta dominando l’ultima giornata degli Europei 2017 in vasca corta! Dopo il successo di Luca Dotto sui 100m stile libero, Marco Orsi sbalordisce tutti e trionfa sui 100m misti siglando addirittura il nuovo record italiano (51.76, migliorato il precedente di 52.12 che lui stesso aveva fatto registrare il 1° dicembre agli Assoluti di Riccione).

L’Orso di Budrio torna così a risplendere dopo un momento di appannamento e sale sul gradino più alto del podio battendo due atleti di rilievo come il favorito russo Sergei Fesikov (51.94) e l’olandese Kyle Stolk (51.99). Il bomber non era partito al meglio nei tre stili a lui meno congeniali, ma l’ultima vasca in libero è stata qualcosa di commovente: una nuotata stellare, vigorosa, potente per rimontare tutti i rivali diretti e mettersi al collo un oro che sembrava davvero insperato alla vigilia.

Il fresco 27enne (aveva spento le candeline sei giorni fa, grande regalo di compleanno in lieve ritardo) ha timbrato il cartellino con grande autorevolezza, conquistando la terza medaglia in questa rassegna continentale (in precedenza argento nella 4×50 stile libero e bronzo nella 4×50 mista stile libero). Secondo oro europeo in corta per Orsi che due anni fa a Netanya si impose nella gara regina, può partire la festa tra l’altro in una specialità non certo di riferimento per l’azzurro. Ottavo posto per l’altro azzurro Simone Geni (53.15). E la giornata non è ancora finita…

 





(foto pagina Facebook Marco Orsi)

Lascia un commento

scroll to top