Hockey su pista, i migliori italiani della 12^ giornata di Serie A1: Giulio Cocco e Gaston De Oro, bomber da scudetto! Nadini e Retis, due poker per la salvezza


Il Lodi è campione d’inverno con un turno di anticipo nel campionato di Serie A1 2017-2018 di hockey su pista, trascinato dalle prodezze del suo fenomenale attaccante, Giulio Cocco, che ha tenuto a bada il Valdagno, rimontando tre reti di svantaggio. Ma anche il Forte dei Marmi si affida ai gol del suo bomber Gaston De Oro, mentre due poker di marca italiana determinano le sorti delle squadre impegnate nella lotta salvezza. Di seguito, i migliori italiani della 12^ giornata del campionato di Serie A1 2017-2018:

Giulio Cocco: tre gol per guidare la rimonta contro il Valdagno ed evitare la prima sconfitta in campionato per il Lodi. Se i lombardi sono campioni d’inverno, il merito è soprattutto suo.

Gaston De Oro: la sua doppietta negli ultimi 2 minuti contro lo Scandiano risolve un match scorbutico e contraddistinto da un’altalena di emozioni. Il Forte dei Marmi, intanto, rosicchia 2 punti al Lodi e si rilancia anche nella lotta al primato in classifica.

Davide Nadini: il suo poker trascina il Correggio fuori dalla zona retrocessione grazie al fantastico blitz sul campo del Giovinazzo, che condivideva con gli emiliani l’ultima posizione. Una prova d’autore nel match più delicato del girone d’andata.

Nicola Retis: il bomber rifila 4 reti al Monza e risolleva il Thiene dopo mesi di difficoltà, allontanando lo spettro della retrocessione in A2 per la matricola veneta.

Federico Ambrosio: la sua classe innata è l’arma in più della rinascita del Breganze dopo un avvio difficile. La sua doppietta stende il Follonica e regala alla sua squadra l’accesso alla Final Eight. L’infortunio è ormai alle spalle ed ora i veneti possono tornare a sognare in grande.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Lega Nazionale Hockey

Lascia un commento

scroll to top