Calcio a 5 femminile, Italia bella ma perdente a Guadalajara. Zero gol ma difesa da applausi, ma il gap da colmare è ampio in vista degli Europei 2019

Italia-Calcio-a-5-Femminile-Foto-Facebook-ladyfutsal.jpg

Perdente ma bella. Tre sconfitte in tre partite non rappresentano il miglior biglietto da visita per l’Italia del calcio a 5 femminile, che ha chiuso a quota zero il Nations Women’s International Tournament di Guadalajara al cospetto delle migliori Nazionali del Vecchio Continente. Ma le azzurre hanno dimostrato grinta da vendere ed anche un’ottima organizzazione difensiva, abbinata ad una faccia tosta che ha arrecato non pochi problemi a squadre ben più rodate e strutturate per vincere. Eppure qualcosa è mancato soprattutto nel reparto offensivo, rimasto a secco in tutte e tre le gare, a dispetto di una fase difensiva magistrale che però non ha retto l’urto delle avversarie quando la stanchezza è affiorata col passare dei minuti.

Un trend pressoché identico ha contraddistinto le tre partite delle azzurre: nei primi tempi l’Italia non ha mai subito reti, salvo crollare fisicamente e mentalmente nella ripresa, incassando i gol decisivi quando le forze sono venute meno. Un attacco più incisivo avrebbe certamente giovato all’Italia del futsal femminile, ma permane la sensazione di un gruppo giovane e in grande crescita, che potrebbe dire la sua nel biennio che conduce agli Europei 2019, primo vero banco di prova internazionale per il calcio a 5 femminile. Il gap da colmare rispetto alla Spagna e alla Russia è ancora notevole, ma contro il Portogallo le azzurre hanno sfiorato un risultato di prestigio, che avrebbe dato fiducia ad un gruppo che ha bisogno di trovare risposte importanti non solo in termini di prestazioni, per crescere e dare linfa al percorso che conduce agli Europei, un torneo a cui la qualificazione sarà ardua, dato che soltanto in quattro potranno partecipare alla prima storica edizione. E chissà che, affinando la manovra offensiva e bucando con più costanza la rete, le azzurre non possano davvero togliersi grandi soddisfazioni.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook ladyfutsal


Lascia un commento

scroll to top