Badminton, Open d’Italia 2017: già fuori tutti gli azzurri. Avanzano le principali teste di serie

grecomaddaloni-e1494617375950.jpg

Scattati a Milano i cinque tabelloni principali degli Open d’Italia di badminton: cattive notizie per i nostri portacolori, eliminati tutti nella giornata odierna. Nessuna sorpresa di rilievo tra le principale teste di serie. Nel singolare maschile Rosario Maddaloni viene eliminato al secondo turno (dopo aver vinto il derby con Matteo Bellucci), dalla testa di serie numero uno, l’iberico Pablo Abian. Fuori al primo turno Giovanni Greco, eliminato dal transalpino Lucas Claerbout, e Giovanni Greco, eliminato dall’ucraino Artem Pochtarov. Nel singolare femminile tutte le azzurre sono state eliminate in fase di qualificazione.

Nel doppio maschile Gianmarco Bailetti e Wisnu Haryo Putro fuori al secondo turno per mano della coppia indiana numero tre del tabellone Arjun M. R. e Ramchandran Shlok. Stessa sorte per Giovanni Toti e Fabio Caponio, che dopo aver eliminato David Salutt (in coppia con l’indonesiano Panji Akbar Sudrajat), si sono fermati al cospetto degli svedesi Richard Eidestedt e Carl Harrbacka. Fuori al primo turno Lukas Osele  e Kevin Strobl, per mano dei danesi Emil Hybel e Mathias Thyrri.

Nel doppio femminile fuori al primo turno tutte le azzurre: Camilla Taramelli e Ramona Gloria Pirvanescu escono per mano delle danesi Christine Busch ed Amalie Schulz; Martina Corsini e Chiara Passeri sono eliminate dalle australiane Elena Yee-Man Kwok e Ann-Louise Slee; Silvia Garino e Lisa Iversen estromesse dalle danesi Mai Surrow e Josephine van Zaane; Giulia Fiorito, con la maltese Fiorella Marie Sadowski, eliminate dalle danesi Alexandra Boje e Sara Lundgaard. Nel doppio misto vanno fuori al primo turno Lukas Osele e Lisa Iversen, per mano degli elvetici Oliver Schaller e Celine Burkart e Kevin Strobl e Silvia Garino, eliminati dai polacchi Milosz Bochat ed Aneta Wojtkowska.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: BadmintonItalia

CLICCA QUI PER GLI ARTICOLI SUL BADMINTON

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top