Tennis, Masters 1000 Parigi-Bercy 2017: Jack Sock vola in finale, sfida a Krajinovic. Finisce la favola di Julien Benneteau, sconfitto in due set

pagina-fb-jack-sock.jpg

Sarà Jack Sock a sfidare Filip Krajinovic nella finale del Masters 1000 di Parigi-Bercy 2017. L’americano ha colto l’occasione alla grande, battendo in due set, 7-5 6-3, il francese Julien Benneteau, già bravissimo ad arrivare fin qui (è entrato in tabellone con una wild-card). Una semifinale importante perché se è vero che mancano i big, è altrettanto vero che domani si deciderà l’ultimo posto per le ATP Finals: Sock, infatti, vincendo il torneo si classificherebbe per Londra. In caso contrario sarà lo spagnolo Pablo Carreno Busta a centrare il pass per l’ultimo torneo della stagione.

Sock è partito forte, facendo il break in avvio, confermandolo tuttavia non senza problemi. Difficoltà di cui l’americano non si è liberato, cedendo la battuta nel quarto game, con un doppio fallo e tre errori gratuiti, compreso un dritto sparacchiato in corridoio sulla palla break. Neanche il tempo di esultare per il pubblico parigino, accorso numeroso a sostenere il proprio beniamino, che Benneteau ha fatto in tempo a perdere nuovamente la battuta. È stato il break decisivo, perché stavolta Sock non si è fatto sorprendere e chiude il primo parziale per 7-5.

Un break che ha rotto in maniera definitiva la partita perché la resistenza di Benneteau è durata poco nel secondo set. Il francese ha ceduto di schianto, innervosendosi. Dal 2-2 c’è stato un parziale di quattro game consecutivi per Sock, agevolato su entrambe le palle break da due doppi falli del suo avversario. L’americano non ha quindi avuto problemi a vincere ed avvicinarsi a Londra. Sembrava un miracolo ad inizio torneo ed invece Sock trionfando potrebbe conquistare in un colpo solo il suo primo 1000 in carriera, la top-10 e le finali di fine anno.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL TENNIS

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Facebook Jack Sock

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top