Tennis, ATP Finals Londra 2017: Roger Federer supera in tre set Alexander Zverev e conquista la semifinale

profilo-twitter-ATP-World-Tour-1.jpg

Roger Federer continua il proprio incedere vincente nelle ATP Finals di Londra 2017. Lo svizzero, n.2 del mondo, ha avuto la meglio sul tedesco Alexander Zverev in tre set (7-6 5-7 6-1) in 2 ore e 15 minuti di gioco ottenendo il secondo successo nel gruppo Boris Becker e staccando così il biglietto per le semifinali. Un match a fasi alterne nel quale il giovane teutonico ha saputo tener testa a Roger nelle prime due frazioni salvo cedere di schianto nel terzo parziale.

PRIMO SET – La partenza non è delle migliori per entrambi: Federer deve subito fronteggiare 3 palle break per via di tre gratuiti ma riesce a salvarsi grazie all’incisività della prima di servizio; Zverev soffre tremendamente nel proprio turno in battuta dovendo cancellare un break point. Dal terzo gioco la partita sale decisamente di tono ed entrambi iniziano a sciorinare un tennis d’alta scuola. Il tedesco si muove molto bene in campo, impressionando con il rovescio. Federer non è da meno e con alcune accelerazioni di dritto inizia a scaldare il pubblico londinese. Il parziale corre via sul filo dell’equilibrio con tutti e 2 i giocatori, sia al servizio che alla risposta, disposti a rischiare. Un match decisamente piacevole che nel dodicesimo gioco è esaltante: scambi e variazioni sul tema clamorosi con Federer ad avere sulla racchetta due set point, salvo poi non essere assecondato dal rovescio e da un nastro decisamente beffardo. Si arriva al tie-break ed il tedesco inizia alla grande andando avanti 4-0. Sul più bello però il 20enne di Amburgo manca il colpo del ko tenendo a galla un Roger che non aspettava altro, capace di recuperare i due mini-break di ritardo e suggellare il successo della frazione con colpi di pregevolissima fattura valsi l’8-6.

SECONDO SET – Zverev subisce il contraccolpo psicologico in apertura. Errori non forzati ed un doppio fallo regalano all’elvetico 3 palle break consecutive capitalizzando la seconda. Un parziale di 16 punti a 3, partendo dallo 0-4 del tie-break ,consente al rossocrociato di confermare il vantaggio sul 2-0. Il teutonico non ci sta ed approfittando di un passaggio a vuoto di Roger pareggia il conto (2-2). I due contendenti continuano a spingere come se non ci fosse un domani e l’elvetico salva una palla break ricorrendo alla battuta nell’ottavo game. Nel momento decisivo, a sorpresa, Federer combina un mezzo disastro, andando sotto 0-40, ed al termine di uno scambio lunghissimo Sascha fa suo il parziale al terzo tentativo (7-5).

TERZO SET – Nella terza frazione si scatena lo svizzero che rifila un doppio break micidiale al n.3 del ranking evidenziando una freschezza atletica impressionante. Il teutonico si arrende letteralmente al pressing del rossocrociato che chiude il discorso sul 6-1 e vola in semifinale.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter ATP

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top