Speed skating, Nicola Tumolero: “Le Olimpiadi sono il mio sogno, daremo il meglio per essere competitivi”

12410562_1668853130020247_7004144421683571255_n.jpg

ESCLUSIVA – Manca poco all’inizio della stagione 2017-2018 dello speed skating: dal 10 al 12 novembre i pattini veloci della pista lunga sul ghiaccio inizieranno l’avventura da Heerenveen (Olanda) che porterà tutti all’appuntamento olimpico di Pyeongchang 2018 (9-25 febbraio 2018). La Nazionale italiana, preparatasi in Germania, ha messo in mostra già una forma invidiabile con tutti gli atleti in evidenza. Tra questi spicca Nicola Tumolero che, autore del nuovo primato italiano nei 3000 metri di 3’39″38 ed il personal best nei 5000 metri, ha manifestato segnali di grandi vitalità. Classe ’94 ed in grande crescita, lo skater di Roana ha voglia di emergere ed ambizioni importanti in un’annata così particolare. Di questo ed altro il pattinatore italiano ha parlato, in esclusiva per OASport.

Questo è un anno particolare che dovrà portare alle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang. In Germania sono arrivati ottimi risultati con personali sia nei 3000m che nei 5000m. La preparazione in vista dell’esordio di Coppa del Mondo come procede?

“Con le ultime 3 settimane passate in Germania, abbiamo terminato l’ultimo stage di preparazione in vista delle prime tappe di World Cup. I risultati ottenuti ad Inzell mi hanno dato conferma di aver svolto un buon lavoro durante l’estate, e la consapevolezza di essere migliorato rispetto alla scorsa stagione. Partiremo per Heerenveen (Olanda), dove si terra’ la prima prova di Coppa del Mondo dal 10 al 12 novembre, con buone indicazioni”.

In quale specialità senti di poter esprimere il meglio di te stesso?

“La gara individuale che prediligo e dove sento posso esprimermi al meglio sono i 5000m. Rientrano tra le gare preferite anche i 1500m e il team pursuit”.

I riscontri di Inzell sono lusinghieri anche nel team pursuit visto che siete stati autori dei vostri personal best nelle gare individuali? Puntate ad una medaglia olimpica su questa distanza?

I risultati ottenuti in Germania sono sicuramente un buon segnale anche per il team òursuit. Siamo una squadra giovane, con ancora margini di miglioramento. Ciò che posso di certo affermare a nome mio e della squadra, è che daremo il nostro meglio e cercheremo di essere il più competitivi possibile”.

Quali sono le aspettative per le tappe di Coppa del Mondo, importanti per ottenere i punti in ottica Cinque Cerchi?

“Come hai appunto detto, le prime tappe di Coppa del Mondo sono molto importanti in quanto valgono da qualifica alle Olimpiadi. Quest’anno ho lavorato molto per arrivare preparato a queste gare. Non mi resta che competere e dare il meglio di me sperando di raccogliere i frutti del duro lavoro”.

Che cosa sono per te le Olimpiadi?

“Per me, riuscire a partecipare ai Giochi Olimpici sarebbe la realizzazione di un sogno che ho fin da bambino. Penso sia una grandissima emozione poter rappresentare il proprio Paese, facendo quello che ami. Spero di avere questa grande opportunità”.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SULLO SPEED SKATING

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook Nicola Tumolero

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top