Rugby, Pro14 2017-2018: Cardiff Blues-Zebre 37-8. Prova incolore per la formazione italiana

12494051_1269003129793408_1447475562_o-e1452378529163.jpg

Sonora sconfitta rimediata dalle Zebre in quel di Cardiff nell’ottava giornata del Pro14 di rugby: i padroni di casa si impongono con il punteggio di 37-8 in una gara condotta sin dai primi minuti. Le Zebre restano così a quota 12 in classifica, mentre i Blues salgono a 15 punti.

Nel primo tempo i padroni di casa vanno subito in vantaggio al 6′ con la meta di L. Williams non trasformata, mentre gli ospiti rispondono al 10′ con un piazzato di Canna. La spinta delle Zebre finisce qui: gli altri 30′ sono tutti di marca gallese. Al 20′ seconda meta dei Blues, griffata Halaholo: questa volta Shingler trasforma per il 12-3. Zebre non pervenute, Cardiff dilaga con i piazzati di Shingler al 25′ ed al 29′ per il 18-3 con il quale si va al riposo.

Nel secondo tempo l’onda d’urto gallese non si placa e si concretizza con la meta non trasformata di Rees al 51′, poi al 62′ schiaccia in mezzo ai pali Morgan, al 67′ lo imita James: Shingler trasforma in entrambi i casi per il 37-3. Nel finale gloria per le Zebre che marcano la meta della bandiera (non trasformata) con Palazzani al 76′ per il 37-8 finale.

TABELLINO
Cardiff Blues-Zebre 37-8
Marcatori: PT 
6′ meta non trasformata L. Williams, 10′ piazzato Canna, 20′ meta Halaholo trasformata da Shingler, 25′ e 29′ piazzato Shingler. ST 51′ meta non trasformata Rees, 62′ meta Morgan trasformata da Shingler, 67′ meta James trasformata da Shingler, 76′ meta non trasformata Palazzani.
Cardiff Blues: 
Matthew Morgan; Aled Summerhill, Garyn Smith, Willis Halaholo, Blaine Scully; Steve Shingler, Lloyd Williams; Gethin Jenkins, Matthew Rees, Taufa’ao Filise, Macauley Cook, Damian Welch, Josh Turnbull, Ollie Robinson, Nick Williams. A disp.: Kirby Myhill, Corey Domachowski, Keiron Assiratti, George Earle, Sion Bennett, Tomos Williams, Ben Jones, Tom James. All.: Danny Wilson.
Zebre: 15 Matteo Minozzi, 14 Giulio Bisegni, 13 Mattia Bellini, 12 Tommaso Castello, 11 Gabriele Di Giulio, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 Giovanni Licata, 5 Valerio Bernabò, 4 Leonard Krumow, 3 Eduardo Bello, 2 Oliviero Fabiani, 1 Sami Panico. A disp.: 16 Luhandre Luus, 17 Andrea De Marchi, 18 Dario Chistolini, 19 Jacopo Sarto, 20 Renato Giammarioli, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Serafin Bordoli, 23 Ciaran Gaffney. All.: Michael Bradley.
Arbitro: Sean Gallagher (Irish Rugby Football Union).
Assistenti: David Wilkinson (Irish Rugby Football Union) e Mike English (Welsh Rugby Union).
TMO: Neil Hennessey (Welsh Rugby Union).





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Romeo Deganello

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL RUGBY

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top