MotoGP, il 2017 meraviglioso di Andrea Dovizioso: un anno di grazia ed una promessa di futura vittoria

Dovizioso-2-Lorenzo-Di-Cola.jpg

6 vittorie, 1 secondo ed un terzo posto. E’ questo il bilancio della stagione di Andrea Dovizioso, in sella alla Ducati, nel Mondiale di MotoGP 2017.

Un incedere meraviglioso quello del “Dovi” che ha stregato tutti: tifosi ed avversari. Il ragazzo di Forlì non è più uno dei tanti ma in questo 2017 si è scoperto campione dimostrando che attraverso il lavoro e l’abnegazione nessun risultato è precluso. Se questo campionato non è stato un’egemonia del fenomenale spagnolo Marc Marquez (Honda) lo si deve soprattutto a lui, ragazzo di umiltà e coraggio capace di miscelare nel proprio “serbatoio” aggressività e razionalità.

Andrea ha infatti smentito tutti quello che lo rappresentavano come un ragioniere delle due ruote. Quest’anno nella lotta corpo a corpo con un mastino come il Cabronçito è uscito vincitore in due casi (Austria e Giappone) facendo cadere tutte le teorie e gli stereotipi. Un atteggiamento che ha colpito anche i più scettici, cresciuti “a pane e Valentino Rossi” e vedendo in quella D16 con il n. 04 sul cupolino non più un centauro riflessivo. Se infatti Marquez ha conquistato il titolo, il forlivese ha conquistato l’affetto della gente.

Tutto bello ma ora? Nel 2018 ci dovrà essere la conferma e sarà più dura. Svanito l’effetto sorpresa, avversari ed il compagno di squadra Jorge Lorenzo lo guarderanno con occhi diversi e ci sarà sicuramente una reazione del maiorchino uscito con le ossa rotte dal confronto interno. Il 5 volte campione del mondo non vorrà nuovamente essere protagonista di giochi di squadra (suggeriti dal box) e quindi il “Dovi” dovrà guardarsi in primis da chi avrà la sua stessa moto.

Del resto in uno sport tipicamente individuale la competizione si nutre anche di questo. Per l’italiano, visti i presupposti, il 2017 potrebbe essere davvero una promessa di vittoria per quel che sarà…

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lorenzo Di Cola

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top