Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Pruszkow 2017: il quartetto maschile vola in finale!

Schermata-2017-10-18-alle-18.14.15-e1508343304324.png

Ultima giornata per la prima tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista in quel di Pruszkow. Ancora grandi gioie in casa Italia, con la specialità diventata ormai della casa: l’inseguimento a squadre, che ha visto ieri trionfare la squadra femminile.

Oggi toccava agli uomini che non hanno deluso le attese. Francesco Lamon, Simone Consonni, Liam Bertazzo e Filippo Ganna: la compagine argento europeo e bronzo mondiale in carica ha conquistato l’ultimo atto che si svolgerà stasera. Nella semifinale con la Danimarca gli azzurri hanno dominato in lungo e in largo timbrando il tempo di 3:57.989. A sfidare il trenino tricolore in finale sarà la Germania che ha superato nettamente la Polonia. Per il bronzo Russia e Svizzera.

Per quanto riguarda le donne dopo la sbornia di ieri sera ritorna in pista Elisa Balsamo che continua a far bene: quarta piazza nelle qualifiche dell’inseguimento individuale in 3:34.720 che vale la finale per il bronzo con la tedesca Gurdrun Stock. Finale per l’oro tra la polacca Kaczkowska e l’olandese Van Vleuten.

Iniziata anche la prova olimpica dell’omnium: non benissimo il giovanissimo azzurro Stefano Moro che è tredicesimo dopo due gare su quattro. Davanti volano il danese Larsen e lo svizzero Imhof.

In chiave velocità iniziato il torneo sprint con i grandi calibri guidati dall’australiano Matthew Glaetzer. Possibile una sfida tutta oceanica con il neozelandese Edward Dawkins. Nel keirin femminile niente da fare per l’azzurra Maila Andreotti: vola la spagnola Tania Calvo Barbero.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter Federciclismo

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO SU PISTA

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top