Ciclismo, Olimpiadi Tokyo 2020: verso un percorso durissimo come a Rio 2016? Ci sarà il monte Fuji…

Nibali-Valerio-Origo.jpg

Si preannuncia un tracciato davvero durissimo per le prove in linea di ciclismo alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Secondo quanto riporta kyodonews.net, infatti, il percorso sarebbe già stato approvato dalla UCI al netto di alcune possibili variazioni che comunque non cambieranno la sostanza (l’ufficialità verrà data nei prossimi giorni).

La prova maschile sarà di circa 270km, una lunghezza importante che già da sola farà selezione. La partenza sarebbe prevista nelle vicinanza del Musashino Forest Sport Centre, nella zona di Chofu (periferia della capitale giapponese). La gara si dirigerà verso il Lago Yamanaka, passerà poi ai piedi del Monte Fuji e l’arrivo è previsto al circuito automobilistico Fuji Speedway (si sono corsi anche dei GP di Formula Uno). Si tratta dunque di un percorso particolarmente selettivo e duro, caratterizzato da un importante dislivello altimetrico. La gara femminile si svolgerà sullo stesso tracciato ma sulla distanza di 140km (saranno tagliati dei giri).

 

 






(foto Valerio Origo)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top