Calcio, Carlo Ancelotti verso la rinuncia del ruolo da CT? L’Italia deve puntare su altri nomi, Conte in pole position

Carlo_Ancelotti_2012-01-02_2.jpg

Dopo la clamorosa mancata qualificazione ai Mondiali 2018 e l’esonero di Gian Piero Ventura, l’Italia sta cercando il nuovo Commissario Tecnico. Carlo Tavecchio, Presidente della FIGC, sta seriamente corteggiando Carlo Ancelotti ma, stando ad alcune indiscrezioni riportate da Tuttosport, l’ex allenatore del Bayern Monaco non sarebbe intenzionato ad accettare la proposta e con buona probabilità non sarà il nuovo CT della nostra Nazionale. Il corteggiamento potrebbe proseguire ma difficilmente Tavecchio potrà presentarsi lunedì in consiglio con il nome forte su cui puntava tanto.

Ora bisognerà valutare altre possibili strade. Si parla di Antonio Conte che però ha un contratto oneroso con il Chelsea e difficilmente riuscirà a smarcarsi prima dell’estate: in questo caso bisognerebbe puntare su Gigi Di Biagio come traghettatore in primavera e poi dare un nuovo assalto al coach pugliese che ha già guidato l’Italia agli Europei 2016. Altra opzione potrebbe essere quella di Mancini che però nelle ultime ore è passata in secondo piano.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top