Badminton, China Open 2017: atleti cinesi sugli scudi, tre titoli su cinque per i padroni di casa

chen-long-badminton-pagina-facebook-bwf.jpg

Si è concluso quest’oggi il TAHOE China Open di Badminton, torneo della categoria World Superseries Premier, con un montepremi di 720000 dollari americani. Tre sono stati i titoli conquistati dagli atleti cinesi, che hanno lasciato le briciole alla concorrenza: una vittoria a testa per Giappone ed Indonesia, in uno dei tornei più importanti della stagione.

Nel singolare maschile si impone il cinese Chen Long, che batte il danese Viktor Axelsen in tre tirati set, con il punteggio di 21-16 14-21 21-13. Nel singolare femminile trionfa la nipponica Akane Yamaguchi, che batte l’atleta di casa Gao Fangjie in due set per 21-13 21-15.

Nel doppio maschile affermazione degli indonesiani Markus Fernaldi Gideon e Kevin Sanjaya Sukamuljo, che hanno avuto la meglio sui danesi Mathias Boe e Carsten Mogensen in due set, con il punteggio di 21-19 21-11. Nel doppio femminile si impongono le cinesi Qingchen Chen e Yifan Jia, battendo le sudcoreane Hye Rin Kim e So-hee Lee in tre set, per 21-7 18-21 21-14. Infine, nel doppio misto, altra affermazione degli atleti di casa con Siwei Zheng e Yaqiong Huang, che superano la coppia danese composta da Mathias Christiansen e Christinna Pedersen in due set con il punteggio di 21-15 21-11.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook BWF

CLICCA QUI PER GLI ARTICOLI SUL BADMINTON

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top