Volley femminile, Serie A1 2017-2018 – Scandicci sogna lo scudetto: Haak stende Casalmaggiore! Busto Arsizio batte Filottrano

scandicci-volley.jpg

Scandicci può davvero sognare lo scudetto, Casalmaggiore ha perso i primi due big match della stagione. Si riassume così l’esito del grande anticipo della seconda giornata della Serie A1 2017-2018 di volley femminile: le toscane hanno demolito le avversarie con un sonoro 3-0 (25-18; 25-20; 25-19) dopo aver già steso Modena e lanciano un segnale importante al campionato mentre le ragazze in rosa crollano ancora dopo aver perso malamente contro Conegliano settimana scorsa. Prova determinante dell’opposto Isabelle Haak (19 punti, 3 muri), solito show della centrale Adenizia (10, 3 muri), di banda hanno giocato la novità Bethania De La Cruz (8) e Marika Bianchini (9) relegando Lucia Bosetti in panchina.

Busto Arsizio conquista il primo successo stagionale dopo il tie-break perso a Novara. Le Farfalle hanno liquidato Filottrano con un comodo 3-0 (25-18; 25-21; 25-16) costringendo le neopromosse marchigiane al primo ko dopo la bella vittoria su Bergamo. Partita mostruosa da parte dell’opposto Valentina Diouf (20 punti, 50% in attacco) e della schiacciatrice Michelle Bartsch (20, 54%), doppia cifra anche per l’altro martello Alessia Gennari (16). Dall’altra parte della rete vanno annotati i 13 punti di Berenika Tomsia.





 

(foto pagina Facebook Scandicci Volley)

WEB TV

2 Replies to “Volley femminile, Serie A1 2017-2018 – Scandicci sogna lo scudetto: Haak stende Casalmaggiore! Busto Arsizio batte Filottrano”

  1. Nany74 ha detto:

    Visto e considerato che il bagher non mi sembrava brutto e la propensione a difendere è elevata e, soprattutto, che di opposti per la nazionale ne abbiamo quasi troppi, perchè non tentare di portarla in posto 4 e farle vestire l’azzurro? Per carità, sarebbe l’ennesima sconfitta per i nostri vivai, ma visto che non si cava un ragno dal buco……… 🙂

  2. paucolon ha detto:

    la svedesina mi ricorda Goncharova, però difende meglio! Sarebbe un sogno rimanesse in Italia e riuscissimo a naturalizzarla come Sorokaite!

Lascia un commento

scroll to top