Seguici su

Pattinaggio Artistico

Pattinaggio di figura, Skate Canada 2017: sul ghiaccio tutte le stelle di casa, e non solo…

Pubblicato

il

Regina, nel Saskatchewan, sarà la sede di Skate Canada 2017, seconda tappa del Grand Prix di pattinaggio di figura 2017-2018. Nonostante l’assenza di italiani iscritti a questa prova (Roberta Rodeghiero ha rinunciato in favore dell’australiana Kailani Craine), l’attrazione sarà rappresentata soprattutto dalla presenza di tutti i migliori interpreti della nazionale padrona di casa, ma anche di numerosi pattinatori stranieri che andranno alla ricerca di punti per la qualificazione alle Finali di Nagoya.

I più attesi di tutti saranno senza dubbio i detentori del titolo mondiale di danza, Tessa Virtue e Scott Moir, che quest’anno si sono già testati in occasione dell’Autumn Classic a Montréal. Alle spalle dei grandi favoriti per la vittoria, dovrebbe avere luogo la sfida per le restanti posizioni del podio tra gli altri canadesi Kaitlyn Weaver / Andrew Poje e gli statunitensi Madison Hubbell / Zachary Donohue. Possibili inserimenti da parte dei giovani russi Alla Loboda / Pavel Drozd e degli altri danzatori a stelle e strisce Kaitlin Hawayek / Jean-Luc Baker.

Il tre volte campione del mondo Patrick Chan apre quella che potrebbe essere la sua ultima stagione ad alto livello sfidando subito uno dei medagliati dell’ultima competizione iridata, il giapponese Shoma Uno. La gara maschile sarà come al solito apertissima, con tanti atleti che si daranno battaglia a suon di quadrupli: l’altro nipponico Takahito Mura è sicuramente un candidato al podio da non trascurare, ma non vanno sottovalutati neppure il russo Alexander Samarin e lo statunitense Jason Brown.

Senza Gabrielle Daleman, sarà la medagliata d’argento mondiale Kaetlyn Osmond a rappresentare la principale speranza canadese nella competizione femminile. Le sfidanti non mancano: Marin Honda e Rika Hongo dal Giappone, Anna Pogorilaya e Maria Sotskova dalla Russia, Ashley Wagner dagli Stati Uniti.

Infine, la prova delle coppie d’artistico, dove il Canada schiera i due volte campioni mondiali Meagan Duhamel / Eric Radford. In gara anche i medagliati d’argento dell’ultima rassegna iridata, i “tedeschi” (in realtà entrambi naturalizzati) Aliona Savchenko / Bruno Massot, ma anche i russi Natalia Zabiiako / Alexander Enbert, i cinesi Peng Cheng / Jin Yang ed i francesi Vanessa James / Morgan Ciprès.

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *