Pattinaggio di figura, Grand Prix Junior 2017/2018: azzurrini in casa nella tappa di Egna

Pattinaggio-Daniel-Grassl-Eyof-2017.jpg

Settima tappa del Grand Prix Junior di pattinaggio di figura 2017/2018, la competizione che si terrà nel fine settimana ad Egna sarà anche l’ultima prima delle finali, che si terranno a Nagoya, in Giappone, in concomitanza con quelle della categoria senior. Ricordiamo che la qualificazione alle finali è riservata solamente ai migliori sei atleti/coppie di ciascuna disciplina, e dunque la prova di Egna risulterà fondamentale da questo punto di vista.

Partiamo dal settore maschile, dove l’Italia schiererà Daniel Grassl, Matteo Rizzo e Marco Zandron. I primi due hanno già ottenuto il sesto posto in questa stagione, rispettivamente a Brisbane ed a Danzica, e sperano di migliorare questo piazzamento. Tra i favoriti della prova ci saranno il russo Egor Murashov, terzo in Austria, e lo statunitense Tomoki Hiwatashi, che ha ottenuto lo stesso risultato sul ghiaccio di Riga, senza dimenticare l’altro rappresentante a stelle e strisce, Andrew Torgashev, secondo a Minsk.

Lucrezia Gennaro, Lara Naki Gutmann ed Elisabetta Leccardi saranno invece le rappresentanti azzurre nella gara femminile, con la terza che è reduce dal decimo posto di Zagabria. Proprio sul ghiaccio della capitale croata si è imposta la russa Sofia Samodurova, che sarà la grande favorita di questa prova, mentre la sua connazionale Alena Kostornaia ha vinto nell’ultimo fine settimana a Danzica. A parte le russe, saranno da seguire le giapponesi Nana ArakiRika Kihira, che sono già salite sul podio in stagione, rispettivamente a Minsk e a Riga.

Ad Egna vedremo in gara anche le coppie di danza, con Chiara Calderone e Pietro Papetti che tenteranno di migliorare il sesto posto di Zagabria, mentre si tratterà di un esordio per Carolina Portesi Peroni e Michael Chrastecky, che fino allo scorso anno gareggiava con i colori sloveni. In gara troveremo i russi Sofia Polishchuk / Alexander Vakhnov, già vincitori della tappa inaugurale di Brisbane, mentre i loro connazionali Arina Ushakova / Maxim Nekrasov vantano il terzo posto di Minsk.

Tutto già deciso, infine, per le coppie d’artistico, che non saranno in gara ad Egna: alla finale di Nagoya parteciperanno ben quattro coppie russe (Daria Pavliuchenko / Denis KhodykinApollinariia Panfilova / Dmitry RylovAnastasia Poluianova / Dmitry SopotAleksandra Boikova / Dmitrii Kozlovskii), insieme agli australiani Ekaterina Alexandrovskaya / Harley Windsor, campioni mondiali junior in carica, ed ai cinesi Gao Yumeng / Xie Zhong.

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Eyof 2017

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top