Ginnastica, Simone Biles e Aliya Mustafina tornano in gara! L’artistica ritrova le sue stelle, cosa cambierà nel 2018?

Biles-Raisman-Mustafina-podio-Rio.jpg

Ci sono mancate tantissimo, la stagione non è stata la stessa senza di loro, tutta la Polvere di Magnesio ha patito la loro assenza ma ora sono pronte davvero a tornare e sicuramente lo faranno con il botto. Simone Biles e Aliya Mustafina, dopo essersi prese un anno di totale pausa dalla ginnastica artistica, saranno sicuramente le grandi protagoniste del 2018: entrambe hanno infatti annunciato il loro rientro alle gare per la gioia degli appassionati che non vedono l’ora di gustarsi nuovamente il loro elevato livello agonistico.

Ai Mondiali 2017, dove le prestazioni non sono state di qualità eccezionale (ma non sono mancate le emozioni e l’equilibrio ha dato pathos all’intera competizione), si è percepita l’assenza della grande stella, di colei che riuscisse a catalizzare l’attenzione e a spostare gli equilibri dell’intera competizione. Simone Biles, autentica dominatrice dell’ultimo ciclo olimpico (quattro ori a Rio 2016, tre volte consecutive Campionessa del Mondo all-around), ha comunicato proprio ieri che tornerà ad allenarsi a novembre con un nuovo coach e che ha nel mirino i Campionati Nazionali della prossima estate, indubbiamente un trampolino verso i Mondiali di Doha a fine ottobre. La 20enne di Columbus ha tirato il fiato, si è riposata, ha staccato la spina, ha partecipato a Dancing With The Stars e ha scritto un libro: ora è arrivato il momento di fare sul serio.

Aliya Mustafina, invece, dopo aver conquistato il secondo oro consecutivo sulle parallele alle Olimpiadi, si è sposata subito con il suo Alexey Zaytsev e quest’estate ha dato alla luce la piccola Alisa. La maternità non ha distolto le attenzioni della Zarina dalla palestra che sogna un grandioso ritorno: è già tornata ad allenarsi a ritmi blandi a Round Lake, riesce a conciliare gli impegni di mamma con quelli da atleta e il suo recupero sta procedendo nel migliore dei modi. L’obiettivo dichiarato è quello di tornare competitiva per i Campionati Nazionali che si disputeranno in primavera, il modo migliore per scaldare la gamba in vista degli Europei ad agosto: è proprio in quell’occasione che la 23enne di Egorevsk vuole tornare a dettare legge magari non soltanto sugli staggi ma anche nel giro completo.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top