Calcio, Mondiali 2018: Italia in seconda fascia se andrà in Russia. Rischio girone super impegnativo

Giampiero-Ventura-Italia-Calcio-Twitter-Nazionale-Italiana.jpg

Non è una novità ma una conferma: se l’Italia si qualificherà per Mondiale 2018 sarà in seconda fascia. Com’era stato già in Brasile, quattro anni fa, quando fummo “fortunati” pescando Inghilterra, Uruguay e Costarica venendo però eliminati, in Russia il rischio di essere parte di un girone molto impegnativo è concreto. In compenso non avremo a che fare con la Spagna, essendo anche le Furie Rosse non teste di serie.

Il format del sorteggio del 1° dicembre al Cremlino di Mosca sarà differente rispetto al passato. Le quattro fasce, infatti, avranno un ordine legato al ranking Fifa e diversamente da quanto accadeva 4 anni non riguardante solo la prima. Ovviamente nello stilare il tabellone ci saranno dei correttivi: in ogni gruppo vi potrà essere soltanto una squadra per continente. Fa eccezione l’Europa che ne avrà necessariamente 2 in 7 gruppi, annoverando 14 nazionali al via.

Le selezioni in prima fascia, oltre alla Russia ospitante, saranno la Germania, il Brasile, l’Argentina, il Portogallo, il Belgio, la Polonia e la Francia. Facendo delle valutazioni sulla carta, appare scontato che Polonia e Russia siano le squadre più “allettanti”  ma è ovvio che ogni discorso è prematuro visto che il Bel Paese alla rassegna iridata ancora non c’è.

 

 





CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter Nazionale Italiana

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top