Lotta, Mondiali 2017: terzo titolo iridato per Artur Aleksanyan, secondo alloro per Frank Stäbler


Prima giornata di combattimenti ai Campionati Mondiali di lotta 2017, ospitati presso la AccorHotels Arena di Parigi. Nella capitale francese sono state quest’oggi protagoniste quest’oggi quattro categorie della lotta greco-romana: 71 kg, 75 kg, 85 kg e 98 kg. L’Italia ha schierato i suoi unici greco-romanisti presenti a questa rassegna iridata, Riccardo Abbrescia (71 kg) e Fabio Parisi (85 kg).

71 KG GRECO-ROMANA

Campione mondiale uscente dei 66 kg, il ventottenne tedesco Frank Stäbler ha deciso di salire di categoria, ma il risultato finale lo ha visto ancora una volta salire sul gradino più alto del podio, battendo per 8-3 il kazako Demeu Zhadrayev. Sul podio anche l’iraniano Mohammadali Geraei e l’ungherese Bálint Korpási, trentenne che quest’anno ha conquistato il titolo europeo.

Riccardo Abbrescia ha disputato un incontro, perdendo per 9-7 contro lo slovacco Leoš Drmola. La successiva eliminazione di quest’ultimo, sconfitto per 1-0 dal magiaro Korpási, ha precluso ad Abbrescia la via dei ripescaggi.

GOLD: Frank STAEBLER (GER) df. Demeu ZHADRAYEV (KAZ) by VPO1, 8-3
BRONZE: Mohammadali Abdolhamid GERAEI (IRI) df. Daniel CATARAGA (MDA) by VPO1, 10-8
BRONZE: Balint KORPASI (HUN) df. Adam KURAK (RUS) by VPO1, 2-1

75 KG GRECO-ROMANA

Dopo due argenti europei, il ventitreenne serbo Viktor Nemeš ha conquistato la medaglia d’oro mondiale, superando in finale il russo Aleksandr Chekhirkin per 4-1. Sul terzo gradino del podio sono saliti l’iraniano Saeid Morad Abdvali e l’esperto ungherese Tamás Lőrincz, trentenne che torna sul podio iridato tre anni dopo la prima volta.

GOLD: Viktor NEMES (SRB) df. Aleksandr CHEKHIRKIN (RUS) by VPO1, 4-1
BRONZE: Saeid Morad ABDVALI (IRI) df. Kazbek KILOU (BLR) by VSU, 8-0
BRONZE: Tamas LORINCZ (HUN) df. Fatih CENGIZ (TUR) by VPO1, 2-1

85 KG GRECO-ROMANA

Vicecampione europeo in carica, il ventiseienne Metehan Başar ha conquistato il titolo mondiale con un 2-1 sul tedesco Denis Koudla, bronzo olimpico lo scorso anno a Rio de Janeiro. Sul podio anche l’iraniano Hossein Ahmad Nouri ed il georgiano Roberti Kobliashvili.

Fabio Parisi è stato sconfitto nel suo primo incontro dal giapponese Atsushi Matsumoto con il punteggio di 4-1. Il nipponico avrebbe poi perso agli ottavi di finale contro l’azero Islam Abbasov (4-1), risultato che ha estromesso l’azzurro dai possibili ripescaggi.

GOLD: Metehan BASAR (TUR) df. Denis Maksymilian KUDLA (GER) by VPO1, 2-1
BRONZE: Roberti KOBLIASHVILI (GEO) df. Davit CHAKVETADZE (RUS) by VIN, 0-0
BRONZE: Hossein Ahmad NOURI (IRI) df. Islam ABBASOV (AZE) by VPO, 4-0

98 KG GRECO-ROMANA

Il venticinquenne armeno Artur Aleksanyan si è confermato in qualità di dominatore della categoria 98 kg, vincendo il suo terzo titolo mondiale consecutivo, ai quali va aggiunto l’oro olimpico di Rio 2016. Dopo il bronzo degli Europei, alcuni avevano dubitato del caucasico, che si è però imposto per 3-1 sulla promessa russa Musa Evloev. Medaglie di bronzo al trentaquattrenne ungherese Balázs Kiss, che ottiene la sua terza medaglia iridata, ed al georgiano Revazi Nadareishvili. Termina con un settimo posto la carriera del francese Mélonin Noumonvi, già campione mondiale degli 85 kg nel 2014.

GOLD: Artur ALEKSANYAN (ARM) df. Musa EVLOEV (RUS) by VPO1, 3-1
BRONZE: Balazs KISS (HUN) df. Dimitriy TIMCHENKO (UKR) by VPO1, 3-1
BRONZE: Revazi NADAREISHVILI (GEO) df. Rustam ASSAKALOV (UZB) by VPO1, 3-1

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: United World Wrestling

Lascia un commento

scroll to top