Tour de France 2017: una corsa ad eliminazione. Tra ritiri e tempo massimo, fuori anche Trentin e Démare

20170704362_041711-b1.jpg

Una vera e propria corsa ad eliminazione. Il Tour de France sta davvero mietendo tantissime vittime, soprattutto nelle ultime due tappe di questa prima metà di Grande Boucle sono stati fatti fuori moltissimi corridori dalle insidie del percorso. Non solo nomi illustri come Geraint Thomas e Richie Porte, caduti ieri, ma hanno dovuto salutare il Tour anche il campione transalpino Arnaud Démare e l’azzurro Matteo Trentin, finiti fuori tempo massimo. Una sfortunata caduta per l’alfiere della Quick-Step Floors, apparso in ottima forma in queste prime uscite.

Questo il riepilogo di tutti i ritirati:

Tappa 1
Alejandro Valverde (Movistar Team)
Ion Izagirre (Bahrain-Merida)

Tappa 2
Luke Durbridge (ORICA-Scott)

Tappa 3
/

Tappa 4
P. Sagan (Bora-Hangrohe)

Tappa 5
M. Cavendish (Dimension Data)

Tappa 6
/

Tappa 7
/

Tappa 8
/

Tappa 9
Jos Van Emden (Team LottoNL-Jumbo)
Matteo Trentin (Quick-Step Floors)
Juraj Sagan (Bora-Hansgrohe)
Arnaud Demare (FDJ)
Mickael Delage (FDJ)
Jacopo Guarnieri (FDJ)
Ignatas Konovalovas (FDJ)
Mark Renshaw (Dimension Data)
Geraint Thomas (Team Sky)
Richie Porte (BMC)
Manuele Mori (UAE Team Emirates)
Robert Gesink (Team LottoNL-Jumbo)

© ASO/Pauline BALLET

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top