Tennis, ATP 250 Umag 2017: quanti rimpianti per Marco Cecchinato. Spreca un match point e viene eliminato

Quanti rimpianti per Marco Cecchinato, che nel secondo turno del torneo ATP 250 di Umag, in Croazia, viene eliminato dal padrone di casa Ivan Dodig dopo aver avuto un match point nel corso del tie break del secondo set. Alla fine il croato si impone con il punteggio di 36 76 (6) 62 in 2 ore e 19 minuti di gioco.

Nel primo set l’azzurro deve annullare due palle break nel corso del terzo game, ma si salva e poi riesce anche a strappare il servizio al’avversario. L’azzurro si porta così sul 3-1, ma quando va a servire nel corso del settimo game, avanti 4-2, ha un passaggio a vuoto e cede la battuta a 0. Il momento difficile però dura lo spazio di 4 punti: nel gioco successivo l’azzurro opera un nuovo break e può andare a servire per il set, che fa suo vincendo il nono game ai vantaggi.

Nel secondo set si assiste alla reazione del croato che si porta avanti di un break sul 3-1, salvo poi subire in maniera immediata il controbreak. La svolta nella partita avviene nel corso del settimo gioco, quando Cecchinato si procura tre palle break consecutive ma non riesce a sfruttarle. Dodig acquista fiducia e così i successivi giochi sono tenuti agevolmente dal tennista alla battuta. Il tie break è il giusto epilogo, e qui il nostro portacolori si trova costretto ad inseguire sin da subito, trovandosi sotto di un minibreak sullo 0-2. L’azzurro riesce a portarsi in parità e a girare sul 3-3. Il servizio diviene dominante e così l’azzurro si ritrova ad avere un match point sul 6-5 e servizio avversario. Dodig però riesce ad annullare e a girare ancora sul 6-6. Qui il croato si procura il primo set point e poi fa sua la seconda partita vincendo l’ultimo punto in risposta.

Nel set decisivo c’è poca storia: nella mente dell’azzurro resta il match point sprecato e così il croato si porta sul 4-1 pesante in men che non si dica. Cecchinato ha un sussulto d’orgoglio recuperando uno dei due break, ma nel settimo gioco cede nuovamente il servizio: è la resa. Dodig chiude rapidamente 6-2 e vola ai quarti di finale.

ATP 250 Umag – Secondo turno
Dodig (Cro, WC) b. Cecchinato (Ita) 36 76 (6) 62

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter FIT

roberto.santangelo@oasport.it

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
ATP 250 Umag 2017 Ivan Dodig Marco Cecchinato

ultimo aggiornamento: 19-07-2017


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pentathlon, Mondiali Youth A 2017: staffetta azzurra al 14° posto. Oro all’Egitto

Pallamano, Qualificazioni Mondiali 2019: Italia contro Ucraina, Isole Fær Øer e Romania nel gruppo 3