Canoa Velocità, Europei 2017: dalla paracanoa arriva lo splendido ORO di Esteban Farias nel KL1 200 metri maschile!

Canoa-velocità-foto-federazione-fb.jpg

Si apre nel migliore dei modi la giornata conclusiva degli Europei di Canoa Velocità a Plovdiv: dalla paracanoa arriva lo splendido oro di Esteban Farias nel KL1 200 metri maschile, che va ad aggiungersi al bronzo conquistato ieri da Giuseppe Di Lelio nel VL2 200 metri maschile.

Nella prima finale in programma l’azzurro vince nel KL1 200 metri maschile in 48″520 e si laurea Campione d’Europa davanti al britannico Ian Marsden (48″904) ed al magiaro Robert Suba (49″760). Inizia benissimo dunque questa giornata di gare, con l’inno di Mameli che è il primo a risuonare in Bulgaria.

Sfiora soltanto la medaglia, ma centra un amaro quarto posto Federico Mancarella nel KL2 200 metri maschile in 43″140. Vince l’oro l’austriaco Markus Swoboda (41″316) davanti all‘ucraino Mykola Syniuk (42″180), argento, ed al britannico Nicholas Beighton (42″956), bronzo. La medaglia non era poi così lontana per l’azzurro.

Nell’ultima finale di giornata, quella del KL3 200 metri maschile, si prende l’oro l’ucraino Serhii Yemelianov, davanti al britannico Robert Oliver ed al russo Leonid Krylov. Gli azzurri Simone Giannini e Kwadzo Klokpah, che hanno disputato la Finale B, si classificano rispettivamente 16° e 18°.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Federcanoa

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top