LIVE Portogallo-Messico 2-2, Confederations Cup 2017 in DIRETTA: Morenooo!!!! Pari al 90°, lusitani fermati sul più bello

Cristiano-Ronaldo-7-Portogallo-calcio-foto-twitter-uefa-euro-2016.jpg

Amici ma soprattutto amiche di OASport bentrovati alla DIRETTA LIVE di Portogallo-Messico, secondo incontro del gruppo A di questa edizione 2017 della Confederations Cup in Russia, antipasto di quel che sarà la rassegna iridata tra un anno. Alla Kazan Arena i campioni d’Europa in carica, guidati da Cristiano Ronaldo, vorranno rispondere alla nazionale russa uscita vincitrice dal primo match contro la Nuova Zelanda (2-0). Attenzione però a sottovalutare la compagine messicana: la formazione di Osorio è un ottimo collettivo ed ha alcune individualità in grado di far male alla difesa lusitana come l’attaccante del Bayer Leverkusen, ex Manchester United e Real Madrid, Javier “Chicharito” Hernandez. Una sfida interessante che a partire dalle ore 17.00 OASport vi farà vivere nelle sue grandi emozioni. Buon divertimento!

PROGRAMMA ORARI E TV – PROBABILI FORMAZIONI  – IL PORTOGALLO AI RAGGI XIL MESSICO AI RAGGI X

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

E’ tutto dalla Kazan Arena,vi diamo appuntamento alle ore 20.00 per il primo incontro del gruppo B tra Camerun-Cile. Il grande calcio è sempre su OASport!!! Buona serata da Giandomenico Tiseo.

Finisce dunque così: 2-2 tra Portogallo e Messico, i campioni d’Europa non riescono a battere i centroamericani, protagonisti di un incontro di grande qualità morale: per i portoghesi a segno Quaresma e Cedrid, per i messicani Hernandez ed Hector Moreno allo scadere. Con questo risultato, nel gruppo A, la Russia è davanti con 3 punti, Portogallo e Messico a 1 punto e Nuova Zelanda a 0.

91′ HECTOR MORENOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!! GOOLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!! Stacco perentorio del neo acquisto della Roma, nonostante il contatto fisico con Fonte. 2-2. Ultimi minuti pazzeschi!!!

3′ di recupero.

90′ Calcio di punizione dalla destra per il Messico: tutti in area a saltare. Punizione di Guardado e palla deviata in angolo.

89′ GELSON MARTINSSSS!!!!! PORTOGALLO AD UN PASSO DAL GOAL! Gran girata del numero 18, ma il pallone termina sul fondo!

88′ Gioco fermo, goal ancora non convalidato. Il direttore di gara chiede la Var ma la realizzazione viene confermata

87′ CEDRICCCCCCC!!!! GOOOLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!!!!!!! Portoghesi ancora una volta in vantaggio: azione di Martins, dalla destra, deviazione maldestra di Herrera, palla che finisce sul destro del terzino destro portoghese e seconda deviazione dell’azione di Araujo e neanche il bravo Ochoa può nulla!

85′ ANDRE’ SILVAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!! PORTOGALLO VICINISSIMO AL GOLLL!!!! Cross dalla sinistra di André Gomes e colpo di testa del giocatore del Milan ma Ochoa è straordinario deviando un pallone incredibile alla sua destra.

82′ Ultimo cambio per il Portogallo: entra André Silva ed esce Ricardo Quaresma.

80′ Lampi improvvisi da una parte e dall’altra: prima Ronaldo per Quaresma e destro respinto dalla difesa messicana sulla cui ripartenza ha una chance per Giovani dos Santos con il sinistro, accentrandosi dalla destra, non trova la partita.

77′: Ultimo cambio per Osorio: entra Peralta ed esce Jimenez.

76′ Iniziativa personale di Gelsons Martins che andando via nella trequarti vede Quaresma che, invece di serivire un Ronaldo in ottima posizione in area, cerca il tiro a giro deviato dalla difesa messicana. Cr7 non l’ha presa bene…

75′ Un secondo tempo non certo memorabile: tanti errori in appoggio e ritmi molto bassi.

73′ Palla imprecisa ma i portoghesi conservano il possesso palla.

72′ Ronaldo prova a suonare la carica: giallo per Guardado per fallo su Cr7 e punizione dalla trequarti, leggermente sulla destra. Quaresma sul pallone.

70′ Portogallo un po’ in difficoltà: squadra allungata ed attaccanti un po’ usciti dal vivo del gioco.

67′ LAYUUNNN!!!! Tiro potente ma alto sopra la traversa della porta di Rui Patricio.

66′ Ammonizione per Adrien Silva: ottima iniziativa di Giovani Dos Santos che, dalla destra al centro, viene sgambettato dal lusitano. Punizione dai 30 metri.

65′ Secondo cambio nel Messico: fuori Salcedo ed entra in campo Araujo. Giusta la sostituzione di Osorio vista la prestazione incolore del terzino destro.

64′ Il Messico prova ancora a gestire il possesso del pallone: Portogallo che attende.

61′ Palla incredibilmente persa in mezzo al campo dal Messico, Ronaldo prova a favorire l’ottimo movimento, sulla destra, di Gelsons Martins ma è bravo Layun a tagliarlo fuori.

60′ CHE ERRORE ANDRE’ GOMES! Ottima palla recuperata da Martins sulla destra, il centrocampista lusitano cincischia troppo con la palla tra i piedi servendo Ronaldo nel momento meno opportuno e favorendo la chiusura dei difensori messicani.

59′ Cerca Jimenez con un’imbucata di servire Hernandez in buona posizione ma la palla non è sufficientemente precisa.

58′ Sempre il Messico ad avere il possesso palla in mano.

56′ Entra Giovanni Dos Santos al posto di Vela: primo cambio per il Messico. Esce Nani tra la fila del Portogallo ed entra Martins, gran talento lusitano. Due cambi per Santos: fuori Moutinho ed in campo Adrien Silva.

55′ Sono i messicani a spingere di più: iniziativa di Vela sulla destra che vuol fare tutto da solo, stavolta la copertura di Guerrero è buona, e l’attaccante di Osorio si trascina il pallone oltre la linea di fondo.

53′ Sugli sviluppi del corner, la difesa dei lusitani riesce ad avere la meglio.

52′ JIMENEZZZ!!!! Primo squillo di questa ripresa: dal solito cross di Layun, respinta della difesa portoghese, prova la conclusione al volo la punta messicana, palla deviata in angolo.

50′ Squadre molto più accorte in fase difensiva in questo secondo tempo.

48′ Parte il sinistro di Guardado ma la palla è troppo lunga per tutto. Si riprenderà con un rinvio di Rui Patricio.

48′ Ottima punizione guadagnata da Layun, molto propositivo, e Pepe lo mette giù. Una specie di corner corto dalla sinistra per i messicani.

47′ Qualche errore di troppo in quest’inizio di ripresa da entrambe le parti. Messico che, come all’inizio della prima frazione, fa la partita attaccando soprattutto sulla fascia sinistra.

SI RIPARTE!!!! Portogallo in possesso di palla, non vi sono cambi nelle due compagini.

INIZIO SECONDO TEMPO

Squadre che si apprestano a rientrare sul rettangolo di gioco.

Su quest’azione termina il primo tempo: ha aperto Quaresma, ha risposto Hernandez. Grande partita alla Kazan Arena.

45′ HERNANDEZZZZZZZZZ!!!!!!!!!!! CHE SBAGLIOOO!!!!! Magia di Vela sulla sinistra che va via a Guerrero sulla destra, ottimo servizi per Jimenez, assist a rimorchio per il Chicharito ma il suo destro, anche per una zolla, è impreciso.

43′ Due gol, dunque, nati da errori difensivi evidenti dei singoli.

41′ HERNANDEZZZZZZ!!!!!! GOOOLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!!!!!!!!!! Il calcio è uno sport incredibile. Quando sembrava che il Portogallo fosse in controllo della partita ecco il pari del Messico: cross dalla sinistra di Layun, buco difensivo di Guerrero, Vela uomo assist per Hernandez che brucia tutti ed insacca nell’area piccolo. Pari messicano.

38′ QUARESMAAAAA!!!! Manovra magica dei portoghesi: tacco di Ronaldo per l’accorrente esterno offensivo del Besiktas che, forse cincischiando un po’ troppo con la palla tra piedi, manda il suo sinistro sul fondo da posizione favorevole Geniale l’assist di Cr7.

37′ HERNANDEZZZ!!!!! Azione avvolgente del Messico: cross dalla destra di Vela e colpo di testa della punta del Bayer Leverkusen senza però dare la giusta potenza e venendo bloccato dal portiere portoghese.

36′ Altra bell’azione del Portogallo: grande palla di Nani ad ispirare Guerrero sulla fascia sinistra, cross interessantissimo dell’esterno ma stavolta la difesa messicana è ben piazzata e spazza.

34′ QUARESMAAAAAA!!!!!!!!!!!!!! GOOOLLLLLLLL!!!!! Buco difensivo di Salcedo che consente a Ronaldo di andar via sulla fascia sinistra, si perde un po’ la palla Cr7 ma poi è geniale trovano il suo compagno in mezzo all’area facendo passare la sfera in mezzo a due avversari, l’ala finta la conclusione, mandando al bar Ochoa e destro docile in rete a porta sguarnita! 1-0 per i lusitani.

33′ OCHOAAA!!!! Eccezionale l’intervento dell’estremo difensore messicano: cross di William Carvalho dalla destra, deviazione di Salcedo e colpo di reni straordinario del portiere messicano.

31′ Fallo in mezzo al campo di Moreno su Quaresma, molto nel vivo del gioco in questo primo tempo.

30′ PROVA VELA A GIROOO!!! La palla finisce larga alla sinistra di Rui Patricio.

29′ Punizione pericolosa per il Messico: ottima iniziativa del “Chicharito” che costringe al fallo Andrè Gomes. Calcio piazzato dall’angolo destro dell’area di rigore portoghese (23 metri)

28′ Altro errore in appoggio di Fonte che davvero sembra essere un pesce fuor d’acqua nel contesto lusitano dal punto di vista tecnico.

26′ OCHOAAA!!! Grande uscita del portiere messicano che anticipata Cedric ottimamente innescato da Quaresma, sulla fascia destra.

25′ Fraseggio insistito dei messicani che, dopo una fitta rete di passaggi, non trovano Vela ottimamente piazzato in area.

23′ Gomes prova a calciare in area di rigore, poi il pallone arriva a Quaresma ma Ochoa blocca.

22′ ANNULLATOOOOOOOOO!!!!!! LA VAR ENTRA IN GIOCO: l’azione era nata sulla respinta del calcio piazzato di  Cr7 ed il servizio di Joao Moutinho per gli attaccanti lusitani vedeva quest’ultimi in posizione di fuorigioco.

21′ GOOOOLLLLLLLLLLLL PEPE!!!! Azione rocambolesca dopo una conclusione di Ronaldo, al volo, finita sulla traversa e sul cui respinta Andrè Gomes segna il difensore.

19′ Ottima punizione conquistata da Quaresma che, ricevuta palla da Andrè Gomes, viene colpito da Guardarso sul piede d’appoggio. Punizione da posizione centrale, 30 metri dalla porta e c’è Cristian Ronaldo sulla palla!

17′ QUARESMAAA!!! Finalmente si vede la Nazionale di Fernando Santos: azione avvolgente condotta da Moutinho per l’ex giocatore dell’Inter che, partendo sulla fascia destra ed accentrandosi, lascia partire un sinistro che finisce a lato.

16′ Fuorigioco di Jimenez e retroguardia portoghese che pulisce la propria area.

15′ Ottima trama offensiva del Messico, Hernandez, in posizione d’ala sinistra, trova a rimorchio Guardado che tenta di servire Vela ma il pallone viene deviato in angolo dalla difesa portoghese.

12′ Ci prova Vela e dos Santos a mettere in difficoltà la difesa portoghese: bell’idea del messicano per Jimenez ma ottimo anticipo di Fonte. Tanti errori in questa prima parte di partita in fase offensiva.

10′ Grande intensità del Messico che gestisce meglio la palla in mezzo al campo mentre Ronaldo ancora non ha avuto ancora un pallone giocabile.

8′ Brutto contrasto aereo tra Herrera e Nani. Niente di grave per fortuna e si riprende il gioco.

7′ Messico molto attivo soprattutto sulla fascia sinistra con Layun, estremamente propositivo.

6′: REYESSSS!!!! Punizione di Guardardo, palla deviata dalla barriera ed il messicano non trova la coordinazione adeguata per trovare lo specchio della porta portoghese.

6′ Percussione di Vela che, rubata palla nella zona mediana, porta a casa una punizione da posizione interessante per fallo di Nani. Calcio piazzato dall’angolo destro dell’area di rigore lusitana.

4′ Ottimo anticipo di Pepe su Jimenez che commette fallo per gamba tesa.

3′ Ottima iniziativa di Layun sulla fascia sinistra: cross rasoterra verso il centro ma Hernandez viene anticipato da Pepe e l’azione sfuma.

2′ Ottima partenza del Messico: Hernandez buttato giù da Cedric in mezzo al campo.

1′ Grande pressing in mezzo al campo dei messicani che non vogliono permettere ai lusitani di palleggiare.

PARTITIIII!!!! Messico in possesso di palla.

INIZIO PRIMO TEMPO

16.59: Un minuto di silenzio per l’incendio devastante in Portogallo che ha portato già a quasi 60 morti. Una vera e propria tragedia.

16.55: Grande carica in campo. Pochissimo al calcio d’inizio.

16.53: Squadre in campo sul rettangolo di gioco della Kazan Arena. E’ il momento degli inni.

16.50: Match che sarà arbitrato dall’argentino Nestor Fabian Pitana.

16.40: 20′ al calcio d’inizio di una partita che si preannuncia interessante e nella quale i campioni d’Europa vorranno iniziare nel modo migliore la loro avventura russa.

16.35: Eccovi le divise delle due formazioni pronte ad affrontarsi.

16.32: A centrocampo l’apporto di un calciatore del calibro di Hector Herrera condensa qualità e quantità: proprietà di palleggio, visione di gioco e grandi accelerazioni sono le armi del 27enne del Porto in evidenza anche nell’ultimo incontro del raggruppamento di qualificazione ai Mondiali in Russia 2018 a Città del Messico dove la selezione centroamericana ha pareggiato 1-1, nel mitico Estadio Azteca, contro gli Usa grazie alla marcatura di Carlos Vela. Riferimento offensivo poi, non può che essere Javier “Chicharito” Hernandez (14 gol stagionali con la maglia del Bayer Leverkusen) che in coppia con Raul Jimenez, punta centrale ben struttura del Benfica (11 gol nell’annata), può creare problemi a qualsiasi difesa.

16.30: E il Messico? La compagine allenata da Juan Carlos Osorio è quella che può vantare (con il Brasile) il più alto numero di partecipazioni, ben sette, condite da una vittoria nel 1999, un terzo posto nel 1995 ed un quarto nel 2005. Tra le selezioni presenti, dunque, è l’unica ad essersi fregiata di un successo. Una formazione che ha in sè tanti elementi esperti ed alcuni giovani interessanti proprio per creare quel mix ideale tra qualità ed esperienza. Pensiamo, ad esempio, a Rafa Marquez, difensore ex Barcellona e Monaco, militante anche nel nostro campionato fino all’anno scorso con la maglia del Verona, e tornato a vestire la maglia del club che lo ha lanciato ovvero l’Atlas. Il classe ’79 è ancora un riferimento indiscusso in squadra per il carisma ed il modo di guidare la retroguardia: un elemento imprescindibile per lo scacchiere di Osorio.

16.25:  I lusitani, guidati dal ct Fernando Santos, possono far leva sull’esperienza dei difensori Pepe e Bruno Alves e su un centrocampo che dispone della solidità di William Carvalho e sul talento del metronomo Joao Moutinho e della mezz’ala del Barcellona André Gomes, a cui si aggiunge il baby prodigio Bernardo Silva, appena acquistato a suon di milioni dal Manchester City dopo una stagione fantastica col Monaco. I veterani Nani e Quaresma dispongono del talento necessario per spaccare in due le partite anche in corso d’opera, mentre l’attacco sarà affidato al senso del gol del giovane André Silva, nuovo bomber del Milan, e alla classe cristallina del Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo, reduce dai trionfi nella Liga e in Champions League, nel corso della quale ha realizzato dieci gol nelle ultime cinque partite. Il Portogallo è incluso nel gruppo A insieme alla Russia, al Messico e alla Nuova Zelanda, un girone in cui sulla carta sono proprio i lusitani la squadra più attrezzata per il primo posto. E stavolta per gli iberici la semifinale non potrà più essere considerata un punto di arrivo, ma solo l’anticamera di un’altra grande vittoria in ambito internazionale.

16.20: Come arriva il Portogallo all’incontro? Gli eterni piazzati hanno imparato a vincere e non hanno alcuna intenzione di fermarsi. Il Portogallo si presenta alla Confederations Cup 2017 tra i possibili favoriti per la vittoria finale del torneo, a cui partecipa per la prima volta nella sua storia, e punta a sfruttare la scia positiva del trionfo in Francia dello scorso anno e il magic moment della sua stella più fulgida, Cristiano Ronaldo, per rivelarsi al mondo intero come eventuale squadra da battere in vista dei Mondiali in Russia.

16.11: Santos punta su un 4-2-3-1 con Ronaldo unico riferimento offensivo sostenuto da Quaresma, Nani ed Andre Gomes. In panchina il neo acquisto del Milan Andrè Silva. Osorio risponde con un 4-3-3: Vela, Jimenez in aiuto del “Chicharito” Hernandez.

16.09: Eccovi le formazioni ufficiali dell’incontro:

16.05: Un grande lavoro per i volontari l’evento Confederations Cup 2017. Eccovi un saluto.

15.56: Arriva alla Kazan Arena la nazionale messicana.

15.55: Probabile che Osorio decida di giocare a specchio cercando di impensierire la retroguardia portoghese con il tridente formato da Chicharito Hernandez al centro dell’attacco e Lozano e Vela a supporto. Probabile l’impiego in mezzo al campo del neo acquisto della Roma Hector Moreno.

15.53: Cristiano Ronaldo e compagni arrivano a questo match dopo la vittoria contro la Lettonia nelle qualificazioni mondiali. I campioni d’Europa in carica vogliono confermarsi in questa competizione. Probabile che Fernando Santos schieri un 4-3-3, con Ronaldo e Quaresma ai lati di Andre Silva. A centrocampo Moutinho e Gomes andranno a supporto di Carvalho

15.51: Dopo il successo della Russia contro la Nuova Zelanda (2-0), i lusitani vogliono centrare il bersaglio grosso e portarsi a quota 3 punti in graduatoria.

15.50: Amici di OASport bentrovati alla Diretta Live di Portogallo-Messico, secondo incontro valido per il gruppo A della Confederation Cup 2017 alla Kazan Arena.

Lascia un commento

scroll to top