Giro di Svizzera 2017: Peter Sagan ancora dominante in volata. Piazzati Modolo e Trentin

Sagan-Pier-Colombo.jpg

Ottava e penultima tappa al Giro di Svizzera: dopo il durissimo arrivo di Soelden, oggi si è svolta una frazione leggermente più semplice con 100 chilometri lungo il circuito di Sciaffusa, caratterizzato dalla salita di Herlblingen (non molto impegnativa), ma molto emozionante viste le caratteristiche. Perfetto lo sprint di Peter Sagan che conquista il secondo successo parziale in questa corsa elvetica. Non cambia nulla in classifica: domani sarà la cronometro a decidere la vittoria finale, oggi Spilak conserva la maglia gialla.

Come di consueto scatti e controscatti nell’inizio di gara: in tanti a caccia della fuga che ha faticato molto a partire. Ce l’hanno fatta in quattro: Jaco Venter (Dimension Data), Jelle Wallays (Lotto Soudal), Lasse Norman Hansen (Aqua Blue Sport) e Nick Van Der Lijke (Roompot – Nederlandse Loterij). Il gruppo però non ha lasciato troppo spazio, con l’obiettivo di giocarsi la vittoria parziale. Tanti gli scatti, ma il plotone è transitato compatto a due giri dalla fine sotto la linea del traguardo.

Nelle ultime tornate ancora in molti hanno provato ad anticipare lo sprint, da Matthews a Felline, ma la Bora-Hansgrohe ha tenuto compatto il gruppo per il suo leader Peter Sagan. Il treno della QuickStep-Floors si è organizzato al meglio per la volata finale: niente da fare però contro il campione del mondo slovacco che ha anticipato al meglio, dominando incontrastato. Piazzamenti per gli azzurri: secondo Sacha Modolo, terzo Matteo Trentin. Da sottolineare anche quinto Matteo Bonifazio, ottavo Oscar Gatto, decimo Salvatore Puccio.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

Top