Boxe: Tim Hague muore due giorni dopo il KO

Boxe-Tim-Hague.jpg

Lutto nel mondo degli sport da combattimento: domenica si è infatti spento il trentaquattrenne canadese Tim Hague, morto due giorni dopo il KO subito per mano di Adam Braidwood sul ring di Edmonton. L’atleta era stato ricoverato d’urgenza con gravi lesioni riportate al cervello. Proveniente dalle MMA, dove aveva disputato ben trentaquattro incontri, Hague era passato al professionismo nella nobile arte, ottenendo una vittorie e tre sconfitte, l’ultima delle quali è risultata fatale.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top