Boxe: l’addio di Souleymane M’Baye e l’esordio del regista Mathieu Kassovitz

Boxe-Souleymane-Mbaye.jpg

Due motivi d’interesse erano presenti ieri alla riunione di Deauville, in Francia. Innanzi tutto, l’ultimo incontro professionistico del quarantaduenne Souleymane M’Baye, ex campione mondiale dei pesi superleggeri, che ha tentato l’assalto al titolo nazionale detenuto da Karim Alliliche. La scommessa non è riuscita a M’Baye, che è stato sconfitto per split decision (96-94, 96-94, 94-96 in favore del defender). La sua carriera si chiude dunque con quarantadue vittorie, sei sconfitte ed un pareggio.

In precedenza, c’era stato invece l’esordio sul ring del noto regista e attore Mathieu Kassovitz, che ha combattuto sulla distanza dei tre round contro Franck Barigault in un incontro valido per la categoria veterani.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top