Tiro a Segno, Coppa del Mondo Monaco di Baviera 2017: Laura-Georgeta Ilie conquista la prova del fucile ad aria compressa 10m femminile! Sul podio anche Vognarova ed Armina. Zublasing e le altre azzurre fuori dalla finale

Petra-Zublasing-Archivio.jpg

Dopo i colleghi maschi, è toccato alle donne mandare in archivio la prima giornata di gare della Coppa del Mondo di Tiro a Segno, sbarcata a Monaco di Baviera per una nuova tappa dell’edizione 2017. Come accaduto per gli uomini, anche le femmine si sono disimpegnate nel fucile ad aria compressa 10 metri. La vittoria è andata alla 23enne rumena Laura-Georgeta Ilie, capace di trionfare chiudendo a quota 250,2. L’atleta dell’Est-Europa ha prevalso con un buon margine sulla sua avversaria più diretta, la ceca Gabriela Vognarova, fermatasi a 246,5. Al terzo posto ha chiuso, invece, l’iraniana Sadeghian Armina, eliminata allo shoot-off proprio ai danni della seconda piazzata nella prova odierna, fermandosi a 227,1.

Come avvenuto per i nostri portacolori maschili, nemmeno le rappresentanti italiane sono riuscite a giungere alla finale ad 8, fermandosi nel corso delle eliminatorie. Ne avevamo in gara 3: Elania Nardelli, la pluridecorata Petra Zublasing, al rientro dopo la pausa post-olimpiadi di Rio, e Maria Schiava.

CLASSIFICA FINALE AIR RIFLE 10 METRI FEMMINILE:

1° Ilie (Romania) 250.2
2° Vognarova (Repubblica Ceca) 246.5
3° Armina (Iran) 227.1
4° Westerheim  (Norvegia) 206.3
5° Galashina (Russia) 183.8
6° Peer (Austria) 164.6
7° Arsovic (Serbia) 143.9
8° Lee (Corea del Sud) 122.6

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

davide.brufani@oasport.it

Foto: Archivio Petra Zublasing

 

Lascia un commento

scroll to top