Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2017 – Novak Djokovic: “Tradizionalmente abbiamo problemi coi campi. Bisogna prepararli prima”

Novak-Djokovic-Tennis-Twitter-Mutua-Madrid-Open.jpg

Non molto tenero il n.2 del mondo Novak Djokovic sulle condizioni del campo degli Internazionali d’Italia di tennis in corso di svolgimento al Foro Italico, sulle condizioni del terreno di gioco.

Tradizionalmente abbiamo questo tipo di problemi coi campi a Roma. Gli addetti ai lavori stanno facendo del loro meglio. Ma una volta che il torneo comincia non puoi fare molto. Le fondamenta del campo devono essere messe in piedi mesi prima dell’inizio del torneo, e da quanto ho capito, non giocano molto a tennis sul Centrale e nemmeno sul campo NextGen. Ci giocano soltanto tre, quattro, cinque settimane prima del torneo, non costantemente. In questo modo non ci si può aspettare che il campo sia in buone condizioni. La terra è una superficie delicata e per avere solidità del terreno è necessario calcarlo almeno tre mesi prima. 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da profilo twitter Madrid

Lascia un commento

scroll to top