Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2017: i risultati di giovedì 18 maggio. Djokovic avanza e ai quarti trova Del Potro. Salutano Fognini e Wawrinka

Novak-Djokovic-Tennis-Twitter-Mutua-Madrid-Open.jpg

Altra giornata di grande tennis sui campi del Foro Italico. Quest’oggi era la giornata dedicata agli ottavi di finale. Non è mancato il divertimento, così come le sorprese. Nel primo match sul Campo Centrale, Fabio Fognini non è stato in grado di ripetere la straordinaria prestazione di due giorni fa e si è arreso in due set ad Alexander Zverev. Al netto delle attenuanti del caso (la programmazione, il caldo, ecc.), il tedesco ha giocato in maniera incredibile e si candida seriamente per arrivare in fondo nella parte alta di tabellone. Domani ad attenderlo ci sarà il canadese Milos Raonic, che si è sbarazzato facilmente in due set di Tomas Berdych, sempre più in fase calante.

Quest’oggi era anche il giorno del ritorno in campo di Novak Djokovic. Il serbo non ha brillato, come da un po’ di tempo a questa parte, ma lo spagnolo Roberto Bautista-Agut era un ostacolo ampiamente alla portata anche di questo Djokovic, vincitore in due set. Il tennis di Nole è questo al momento e bisogna solo prenderne atto. Sarà interessante vedere come si comporterà l’ex numero 1 del mondo domani, nei quarti, quando affronterà Juan Martin Del Potro. L’argentino continua a fare progressi per tornare al top, dopo anni passati più in infermeria che in campo: la vittoria di oggi contro Kei Nishikori è stata davvero convincente, così come il percorso del gigante di Tandil fin qui, avendo già battuto Grigor Dimitrov al primo turno. Sfida dunque interessantissima quella di domani, con Del Potro che già in passato ha inflitto sconfitte pesanti a Djokovic (vedi la finale per il bronzo olimpico del 2012 o il primo turno di Rio 2016).

La sorpresa di giornata arriva dal campo Pietrangeli, dove John Isner ha battuto in due set Stan Wawrinka. L’americano ha servito ben 19 ace per abbattere letteralmente le difese dello svizzero, apparso troppo nervoso. Isner è sicuramente un giocatore “fastidioso”, perché servendo così non permette di entrare in ritmo, rendendo poco frequenti gli scambi, ma Stan poteva e doveva fare di più. Saluta il torneo anche un irriconoscibile David Goffin, battuto da Marin Cilic, che torna ai quarti dopo sei anni.

 

I risultati di giovedì 18 maggio (in attesa della sessione serale):

[16] Alexander Zverev (GER) b. Fabio Fognini (ITA) 6-3 6-3
[5] Milos Raonic (CAN) b. [12] Tomas Berdych (CZE) 6-3 6-2
John Isner (USA) b. [3] Stan Wawrinka (SUI) 7-6(1) 6-4
[6] Marin Cilic (CRO) b. [9] David Goffin (BEL) 6-3 6-4
Juan Martin Del Potro (ARG) b. [7] Kei Nishikori 7-6(4) 6-3
[2] Novak Djokovic (SRB) b. Roberto Bautista-Agut (ESP) 6-4 6-4

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Mutua Madrid Open

Lascia un commento

Top