Pallamano, Serie A maschile: alla Loacker-Wolksbank Bozen gara1 della finale Scudetto in casa della Junior Fasano, altoatesini ad un passo dal Tricolore

bolzano-figh.jpg

Va alla Loacker-Wolksbank Bozen il primo atto della finale scudetto della Serie A di pallamano maschile, grazie al successo degli altoatesini sui campioni in carica della Junior Fasano con il punteggio di 27-25, al termine di una sfida molto tirata, e risolta solamente nel finale.

Ai pugliesi, padroni di casa alla Palestra Zizzi, non basta infatti uno straordinario Andrè Alves Leal da 8 reti, con l’ala della Nazionale Demis Radovcic fermo a quota 3 e capitan Pasquale Maione che domina l’area con 5 gol, mentre non riescono ad essere incisivi i giovani, con Stefano Arcieri e Davide Pugliese addirittura a secco.

Dall’altro lato del campo è invece uno strepitoso Alessio Moretti a trascinare la squadra di Alessandro Fusina, siglando addirittura 9 reti, con il bomber della Nazionale Dean Turkovic a segno 4 volte.

Un vantaggio importante per gli altoatesini, che proveranno a conquistare il Tricolore già nella sfida casalinga di gara2, forti del sostegno del pubblico amico, ma anche di una rosa eccezionale, a caccia della rivincita dopo la sconfitta dell’ultima stagione.

Il tabellino di gara1:

h 19:30 | Junior Fasano – Loacker-Volksbank Bozen 25-27 (p.t. 14-15)
Junior Fasano: D’Antino 1, Maione 5, De Santis P. 3, Angiolini 3, Arcieri, Pugliese, Radovcic 3, Messina, Fovio, De Santis L. 2, Alves 8, Murga, Cedro, Ostuni. All: Francesco Ancona
Loacker-Volksbank Bozen: Volarevic, Moretti 9, Sonnerer 3, Riccardi 2, Dapiran 2, Waldner 2, Kammerer 1, Stricker, Oberkofler, Sporcic, Mbaye, Gaeta 3, Innerebner 1, Turkovic 4. All: Alessandro Fusina
Arbitri: Simone – Monitillo

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top