Hockey ghiaccio, Mondiali 2017: Italia retrocessa, la Danimarca vince 2-0 nel finale

18449749_10155197657096000_6128344611530414658_o.jpg

Ora pure la matematica non lascia scampo. L’Italia perde 2-0 contro la Danimarca e abbandona il gruppo elite dell’hockey su ghiaccio. Sette sconfitte in altrettante partite condannano alla retrocessione la squadra di Stefan Mair che nel match odierno resiste sino a tre minuti dal termine quando la rete di Nichlas Hardt porta in vantaggio i danesi. Pochi istanti dopo l’incredibile autogol di Alexander Egger (inciampato sul disco) pone fine all’avventura azzurra a Colonia.

Una vittoria meritata per i danesi che con 38 tiri in porta contro 16 italiani sono andati più volte vicini alla rete. Oltre alla buona prestazione di Andreas Bernard da segnalare l’orgoglio azzurro dopo essere usciti indetti da un powerplay avversario tra il primo e il secondo periodo. Per il resto Blue Team troppo timido, sopratutto nel primo drittel con appena quattro conclusioni e una carenza offensiva ancora una volta decisiva.

A fine partita proprio il goalie Bernard, Giovanni Morini e Thomas Larkin sono stati premiati migliori giocatori azzurri in un torneo in cui è costata a carissimo prezzo la sconfitta beffa nella partita inaugurale con la Slovacchia.

Foto Carola Semino

Tag

Lascia un commento

Top