Golf, PGA Tour 2017. Si Woo Kim conquista a sorpresa il The Players Championship. Splendido sesto posto per Francesco Molinari

Si-Woo-Kim-Golf-Twitter-PGA-Tour.jpg

Un sudcoreano in trionfo al The Players Championship. Si Woo Kim ha sbaragliato la concorrenza con un grande ultimo round nel prestigioso torneo inserito nel programma del PGA Tour 2017, che ha avuto luogo sul par 72 del TPC at Sawgrass, Stadium Course di Ponte Vedra Beach (Florida). Kim ha recuperato tre posizioni mantenendo la concentrazione nelle fasi decisive della contesa e ha completato una tornata senza sbavature con tre birdie alle buche 1, 7 e 9 e nessun bogey, chiudendo il torneo in 278 colpi (-10) e distanziando di tre lunghezze l’inglese Ian Poulter e il sudafricano Louis Oosthuizen, entrambi sul podio con 7 colpi sotto il par.

L’ultima tornata è stata caratterizzata da punteggi decisamente bassi e lo spagnolo Rafa Cabrera Bello ha approfittato di un clamoroso double eagle alla 16 per recuperare sei posizioni e issarsi fino al quarto posto della classifica generale a quota -6, a pari merito con lo statunitense Kyle Stanley, leader parziale fino al termine del terzo giro e costretto a capitolare a causa di un round tutt’altro che impeccabile (+3).

Splendida la prova di Francesco Molinari, che ha completato la quarta tornata in 71 colpi (-1) e ha chiuso il torneo in sesta posizione con lo stesso punteggio (-5) di altri tre atleti, ossia gli statunitensi Brendan Steele e Lucas Glover e l’australiano Adam Scott. Il numero 1 al mondo Dustin Johnson ha finalmente dato prova del suo straordinario talento, risalendo fino al 12° posto con il miglior giro di giornata (-4), mentre J.B. Holmes, in testa fino alla conclusione del terzo round, ha steccato l’ultima tornata (+12), sprofondando al 41° posto in ragione di un clamoroso flop al par 3 della buca 16, per il quale ha dovuto impiegare ben 8 colpi.

Ha perso quota anche lo spagnolo Sergio Garcia, vincitore dell’Augusta Masters, crollato al 23° posto con tre double bogey nel corso dell’ultimo giro. Decisamente negativa anche la prova dell’australiano Jason Day, detentore del trofeo, che ha concluso la sua prova al 60° posto con 7 colpi sopra il par.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter PGA Tour

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top