Ginnastica Ritmica, weekend grandioso per l’Italia. Dominio in World Challenge, Farfalle in forma strepitosa verso i Mondiali

Ginnastica-ritmica-Italia-Pier-Colombo.jpg

Quello che si è appena concluso è stato un grandioso weekend per l’Italia della ginnastica ritmica che ha letteralmente sbancato Portimao dove si è svolta la prima tappa della World Challenge Cup.

La nostra Nazionale ha giganteggiato in Portogallo dove ha annichilito la concorrenza della Russia, Campionessa Olimpica in grandissima crisi tecnica in questo avvio di stagione. Le Farfalle ribadiscono il loro eccellente stato di forma e, dopo aver concluso il concorso generale al secondo posto sia a Pesaro che a Baku (ma in Coppa del Mondo, quindi con tutte le avversarie del lotto), hanno dominato l’intero fine settimana conquistando le tre medaglie d’oro in palio (all-around e le due specialità).

L’esercizio con i cinque cerchi è ormai una sicurezza, eseguito sempre meravigliosamente dalle ragazze di Emanuela Maccarani, che non sbagliano mai un colpo, mentre con la prova mista (palle e funi) c’è ancora qualche disattenzione di troppo: la perdita nel generale e le imprecisioni durante la Finale di Specialità sono le uniche sbavature del weekend, che però non hanno impedito ad Alessia Maurelli e compagne di surclassare la spentissima Russia, lontana anni luce dalla formazione che ha dominato fino alla passata stagione.

C’è grande convinzione in seno a questa Italia, davvero su di giri e sempre più in lizza per fare il colpaccio ai Mondiali 2017, in programma a Pesaro tra fine agosto e inizio settembre. Peccato che la prova a squadra seniores non sia prevista agli imminenti Europei (il prossimo weekend a Budapest) altrimenti ne avremmo viste delle belle contro la scatenata Bulgaria.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top