Vuelta Paesi Baschi 2017: David De la Cruz anticipa il gruppo e trionfa nella terza tappa

David De la Cruz trova la vittoria in solitaria nella terza tappa della Vuelta dei Paesi Baschi. Lo spagnolo ha attaccato sull’ultima salita e ha preceduto di qualche secondo il gruppo dei migliori, regolato da Michal Kwiatkowski.

La fuga di giornata prende il via al km 40, formata da 9 corridori: Alessandro De Marchi (BMC Racing Team), Stéphane Rossetto (Cofidis, Solutions Credits), Alex Howes (Cannondale-Drapac), Eros Capecchi (Quick-Step Floors), Antonio Nibali (Bahrain-Merida), Jakob Fuglsang (Astana Pro Team), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Sergio Pardilla Bellon (Caja Rural-Seguros RGA) e Arnaud Courteille (FDJ).

A circa 45 km dal traguardo, sulla salita di Alkiza, la fuga si spezza e rimangono tre corridori al comando: De Marchi, Fuglsang e Montaguti. Dopo una decina di chilometri, Montaguti si rialza, mentre gli altri due mantengono un vantaggio attorno ai venti secondi. A -22 km anche il loro tentativo viene annullato e il gruppo torna compatto, guidato dagli uomini del Team Sky.

Sull’ultima salita di giornata diversi corridori provano ad uscire dal gruppo, con una serie di attacchi in successione. L’unico che riesce a fare la differenza è lo spagnolo David De la Cruz (Quick-Step Floors), che scollina con 15″ di vantaggio. Un distacco minimo, ma De la Cruz, grazie ad una discesa a tutta, riesce a resistere al rientro dal gruppo e a trovare la vittoria in solitaria. Lo sprint per la seconda posizione va al polacco Michal Kwiatkowski (Team Sky), davanti all’australiano Jay Mc Carthy (Bora – Hansgrohe). Due piazzamenti nei 10 per gli azzurri: con il 5° posto di Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e il 7° di Diego Ulissi (UAE Team Emirates).

Rivoluzionata la classifica generale, con i velocisti staccati. Grazie alla vittoria odierna, De la Cruz diventa il nuovo leader con 3″ di vantaggio su Mc Carthy.

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: © ASO/A.Broadway

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
David De la Cruz Michal Kwiatkowski Vuelta Paesi Baschi 2017

ultimo aggiornamento: 05-04-2017


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scheldeprijs 2017: pokerissimo per Marcel Kittel, Elia Viviani è secondo

Nuoto, Assoluti Riccione 2017: Simona Quadarella vola a Budapest e conquista il miglior tempo dell’anno negli 800 sl