Nuoto, Adam Peaty continua a volare: seconda prestazione all-time sui 50 rana

Adam-Peaty-nuoto-foto-deepbluemedia-comunicato-len.jpg

E’ sempre Adam Peaty l’attore protagonista sul palcoscenico acquatico di Sheffield, sede dei Trials di nuoto della squadra della Gran Bretagna. Il campione olimpico e mondiale dei 100 rana, autore 24 ore fa di uno strepitoso 57″79 nelle due vasche dello stile citato (primo sub-58″ dell’anno), si è ripetuto anche nei 50 metri ottenendo un fantascientifico 26″48 a soli 6 centesimi dal record del mondo da egli stesso detenuto.

Una nuotata di grande forza e dinamicità quella del britannico che non smette mai di stupire ottenendo quest’oggi, grazie a questo mostruoso riscontro cronometrico, la seconda prestazione all-time sulla distanza. Già in mattinata, nella batterie, con 26″62, tanto per gradire, si era compreso quello che poi in finale si sarebbe verificato.

Ebbene, Peaty si porta, dunque, anche in vetta al ranking annuale dei 50 rana prenotando un oro per i Mondiali di Budapest come nei 100 metri.

Immagine

Una graduatoria che vede ancora il nostro Nicolò Martinenghi in seconda posizione, grazie al primato tricolore ottenuto a Riccione. Tornando alla cronaca della gara “made in U.K.” alle spalle del fenomeno di “Sua Maestà” troviamo Euan Inglis (27″65) e Mark Campbell (27″66) su tempi “più umani”.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da Len

Lascia un commento

Top