Sci alpino, team event Aspen 2017: successo della Svezia sulla Germania, Italia ai piedi del podio

Sci-alpino-Svezia-team-event.jpg

Come accade oramai dal 2006, le finali della Coppa del Mondo di sci alpino 2016/2017 prevedevano anche lo svolgimento di un team event, prova a squadre che spezza il programma tra le prove veloci e quelle tecniche. Una gara che in passato è stata spesso considerata come una festa di fine anno o poco più, a che questa volta ha assunto un valore un po’ più importante, visto che rappresentava l’ultima possibilità per gli sciatori di cimentarsi in questo tipo di gara prima delle Olimpiadi di Pyeongchang 2018, quando il team event farà il suo esordio nel calendario a cinque cerchi.

Il successo, per la seconda volta da quando la gara è stata introdotta, è andato alla Svezia, che ha schierato dei veri e propri specialisti del parallelo come André Myhrer e Mattias Hargin, affiancati da due ragazze di spessore come Frida Hansdotter ed Emelie Wikström (unica novità rispetto alla formazione medagliata di bronzo ai Mondiali di St. Moritz). Gli scandinavi, dopo aver eliminato l’Austria e battuto in semifinale la Francia per somma di tempi, si sono imposti per 3-1 in finale contro la Germania, con il solo Linus Strasser che ha portato un punto ai teutonici a giochi già fatti. Come lo scorso anno, dunque, la compagine tedesca – completata da Stefan Luitz, Marina Wallner e Lena Dürr – si arrende in finale.

L’Italia ha schierato Patrick Thaler, Giuliano Razzoli, Chiara Costazza ed Irene Curtoni, che sono riusciti a superare i quarti di finale con un 3-1 ai danni della Slovenia. In semifinale, però, gli Azzurri si sono arresi per 3-1 alla Germania, con la sola Curtoni in grado di vincere la propria manche contro Wallner, mentre nella finale per il terzo posto non sono riusciti a fermare la Francia campione del mondo della disciplina, vincitrice per 4-0 (in realtà dei titolari dell’oro iridato c’era solo Adeline Baud-Mugnier, questa volta accompagnata da Coralie Frasse-Sombet, Julien Lizeroux e Jean-Baptiste Grange).

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Pagina Facebook André Myhrer

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top