Rugby, Sei Nazioni femminile 2017: Scozia-Italia. Le azzurre volano a Cumbernauld per rendere giustizia al lavoro svolto

Profilo-Twitter-FIR-2-1-e1489747959964.jpg

Il Broadwood Stadium di Cumbernauld ospiterà questa sera l’ultimo impegno della Nazionale femminile di rugby nel Sei Nazioni 2017, con le ragazze allenate da Di Giandomenico chiamate ad un’ostica trasferta contro la Scozia per evitare di concludere la manifestazione a quota zero vittorie. Il kick off è fissato alle ore 18.20 locali (le 19.20 italiane) e sarà possibile seguire la partita grazie alla diretta di Eurosport 2 disponibile sulla piattaforma Sky.

La compagine britannica è stata forse la sorpresa più inaspettata di questa edizione del Torneo, come testimoniato da bonus raccolto nella partita inaugurale contro la corazzata Irlanda e dalla vittoria ai danni del Galles davanti al pubblico amico. Le azzurre, dal canto loro, hanno sempre espresso un gioco propositivo e brillante a dispetto degli scarsi risultati raccolti, pertanto sarà necessario concretizzare cinicamente tutte le opportunità che si presenteranno se si vuole minare la fiducia acquisita da Jade Konkel e compagne. Un eventuale trionfo contribuirebbe inoltre a conferire la giusta fiducia all’intero movimento, oltre a rendere finalmente giustizia al lavoro svolto in questo periodo da tutto lo staff tecnico dell’Italia.

“La Scozia è una squadra in grossa crescita, già lo scorso anno a Bologna il risultato è rimasto piuttosto in bilico. Stanno lavorando bene, hanno la struttura delle Accademie che le sta aiutando a migliorare continuamente e dire chi scenderà in campo da favorita non è assolutamente facile. Io posso dire che noi scenderemo in campo determinate a fare bene. Vogliamo finire bene questo Sei Nazioni che, a livello di risultati, è stato un po’ deludente” – queste le parole pronunciate dal capitano Sara Barattin alla vigilia della gara.

Scozia: 15. Chloe Rollie 14. Megan Gaffney 13. Lisa Thomson 12. Lisa Martin 11. Rhona Lloyd 10. Helen Nelson 9.  Sarah Law; 8. Jade Konkel 7. Louise McMillan 6. Jemma Forsyth 5. Deborah McCormack 4. Emma Wassell 3. Katie Dougan 2. Lana Skeldon 1. Tracy Balmer
A disposizione: 16. Rachel Malcolm 17. Heather Lockhart 18. Lindsey Smith 19. Sarah Bonar 20. Lyndsay O’Donnell 21. Jenny Maxwell 22. Lauren Harris 23. Eilidh Sinclair

Italia: 15. Manuela Furlan, 14. Michela Sillari, 13. Maria Grazia Cioffi, 12 Sofia Stefan, 11. Maria Magatti, 10. Beatrice Rigoni, 9. Sara Barattin, 8. Elisa Giordano, 7. Lucia Cammarano, 6. Ilaria Arrighetti, 5. Alice Trevisan, 4. Isabella Locatelli, 3. Marta Ferrari, 2. Melissa Bettoni, 1. Elisa Cucchiella
A disposizione: 16. Lucia Gai, 17. Gaia Giacomoli, 18. Michela Este, 19. Elisa Pillotti, 20. Valeria Fedrighi, 21. Veronica Madia, 22. Elisa Bonaldo, 23. Paola Zangirolami

 

simone.brugnoli@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter FIR

 

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top