Pentathlon, Coppa del Mondo Il Cairo 2017: en plein azzurro fra le donne! Lontano, Prampolini, Tocchi e Sotero conquistano la finale

Alice-Sotero-pagina-FB-Alice-Sotero.jpg

Si è svolta oggi al Cairo, in Egitto, la gara di qualificazione femminile della 2^ prova della World Cup 2017 di Pentathlon Moderno. In gara c’erano ben 53 pentatlete suddivise in due gruppi, con l’Italia rappresentata da Camilla Lontano, Irene Prampolini, Alice Sotero e Gloria Tocchi. Bene, le quattro azzurre hanno tutte centrato l’appuntamento con la finale di sabato prossimo (diretta streaming su Uipm Tv).

Nel Gruppo A, Camilla Lontano ha chiuso addirittura al 1° posto con 993 punti, Irene Prampolini al 12° con 968 punti; nel Gruppo B, invece, Alice Sotero ha chiuso al 5° posto con 987 punti, Gloria Tocchi al 13° con 971 punti. E’ partita bene Camilla Lontano, che ha chiuso la prova di nuoto al 4° posto in 2:14.24 (282 punti), poi al termine della prova di scherma, chiusa con 258 punti (19v-7s), è balzata in vetta alla classifica provvisoria con 540 punti mettendo in cassaforte la qualificazione. Nel laser run, ha coperto il percorso in 14:07.90 (453 punti) rimanendo al primo posto.

Irene Prampolini ha iniziato con il 12° posto nella prova di nuoto, chiusa in 2:19.86 (271 punti), poi dopo la scherma, chiusa con 178 punti (9v-17s), è scivolata al 22° posto con 449 punti. Infine, nel laser run, l’azzurra ha concluso con il miglior tempo (13:01.21 – 519 punti) risalendo fino alla zona qualificazione.

Nel raggruppamento B è partita forte Alice Sotero, che ha chiuso la prova di nuoto al 2° posto in 2:11.83 (287 punti), poi al termine della prova di scherma, chiusa con 250 punti (18v-7s), è salita al comando della classifica provvisoria con 537 punti. Laser run coperto in scioltezza in 14:10.89 (450 punti), terminando nella top ten della classifica. Infine, Gloria Tocchi: la romana ha iniziato con il 14° posto nella prova di nuoto, chiusa in 2:23.87 (263 punti), poi ha vinto la prova di scherma con 258 punti (19v-6s) risalendo in 3^ posizione con 521 punti. Infine, nel laser run, ha concluso le sue fatiche in 14:10.00 (450 punti), con la qualificazione praticamente già in tasca.

Vi ricordiamo che domani si svolgerà la finale maschile con tre giovani azzurri in gara: Matteo Cicinelli, Gianluca Micozzi e Giuseppe Mattia Parisi.

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina FB Alice Sotero

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top