Pentathlon, Coppa del Mondo 2017: GRANDE ITALIA IN EGITTO! Alice Sotero sul podio, Gloria Tocchi quarta!

Tocchi-Sotero-fonte-FIPM.jpg

Si è svolta oggi al Cairo la finale femminile della seconda prova della World Cup 2017 di Pentathlon Moderno. Un sabato da incorniciare per i colori italiani, con l’astigiana Alice Sotero, capace di vincere il bronzo (1313 punti) al termine di una gara che l’ha vista protagonista sin dalla prima prova, e un’altra azzurra sugli scudi, la sempre più “in palla” Gloria Tocchi, che ha chiuso al 4° posto dopo un testa a testa emozionante proprio con Alice Sotero nell’ultimo giro del laser run.

Per la venticinquenne piemontese delle Fiamme Azzurre si tratta della prima medaglia della sua carriera a livello assoluto. Ottima anche la gara di Gloria Tocchi: la romana è partita dal 25° posto dopo il nuoto, risalendo posizioni in classifica prova dopo prova, fino a sfiorare il colpaccio nel laser run, dove a poche centinaia di metri dall’arrivo è stata superata dalla connazionale, chiudendo al 4° posto con 1306 punti. Le altre azzurre: Irene Prampolini ha chiuso al 14° posto con 1279 punti, Camilla Lontano al 24° con 1193 punti.

La tappa egiziana di Coppa del Mondo, per ciò che concerne le donne, è stata vinta dalla britannica Kate French con 1356 punti, secondo posto per la turca Ilke Ozyuksel con 1326 punti.

La gara delle azzurre. Sotero ha chiuso la prova di nuoto al 4° posto in 2:12.69 (285 punti). Il round robin di scherma ha visto l’azzurra conquistare 244 punti (24v-11s), grazie ai quali è salita al 2° posto con 529 punti, mentre nel bonus round ha chiuso senza punti. Nell’equitazione, l’astigiana ha ottenuto 286 punti, confermandosi al 2° posto con 815 punti. Infine il laser run, dove l’azzurra ha chiuso in 13:22.02 (498 punti).

Tocchi ha chiuso la prova di nuoto al 25° posto in 2:22.80 (265 punti). Il round robin di scherma ha visto l’azzurra conquistare 232 punti (22v-13s), grazie ai quali è risalita al 6° posto con 497 punti totali, mentre nel bonus round ha chiuso con 1 punto all’attivo. Nell’equitazione, la 23enne romana ha centrato il netto, 300 punti, risalendo al 5° posto con 798 punti. Infine il laser run, dove l’azzurra ha chiuso in 13:12.88 (508 punti).

Irene Prampolini ha concluso la prova di nuoto al 18° posto in 2:19.53 (271 punti). Il round robin di scherma ha visto la giovane azzurra conquistare 214 punti (19v-16s), che l’hanno portata al 15° posto con 485 punti, e nel bonus round ha chiuso senza punti. Nell’equitazione ha ottenuto 272 con punti, scendendo al 18° posto con 757 punti. Infine il laser run, coperto in 12:58.92 (522 punti).

Camilla Lontano ha chiuso la prova di nuoto al 5° posto in 2:13.85 (283 punti). Il round robin di scherma ha visto la toscana conquistare 190 punti (15v-20s), che l’hanno posizionata al 19° posto dopo due prove con 473 punti, mentre nel bonus round ha chiuso senza punti. Nell’equitazione ha ottenuto 242 punti, scivolando al 25° posto con 720 punti. Infine il laser run, dove l’azzurra ha chiuso in 13:47.10 (473 punti).

Ricordiamo che domani si chiuderà il programma con la staffetta mista: Italia rappresentata da Matteo Cicinelli e Irene Prampolini.

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: fonte e foto FIPM

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top