Pattinaggio artistico, Mondiali 2017: Meagan Duhamel / Eric Radford alla ricerca del tris iridato nelle coppie

Pattinaggio-Meagan-Duhamel-Eric-Radford-ISU-Figure-Skating.jpg

Dal 29 marzo al 2 aprile, la Hartwall Arena di Helsinki ospiterà i Campionati Mondiali di pattinaggio di figura 2017, rassegna che si tenne per la prima volta ben 121 anni fa a San Pietroburgo. Nel 1914, invece, Helsinki ospitò per la prima volta questa competizione, quando la Finlandia era ancora annessa all’Impero Russo. Solamente nel 1983, invece, la capitale del Paese nordico organizzò finalmente la rassegna iridata sotto i colori finlandesi, esperienza poi ripetuta nel 1999.

Per quanto riguarda le coppie d’artistico, i campioni in carica sono i canadesi Meagan Duhamel / Eric Radford, che si sono imposti nelle ultime due edizioni, conquistando l’oro sia a Boston 2016 che a Shanghai 2015. I due nordamericani, seppur altamente competitivi, non sembrano però essere nella loro miglior stagione, avendo conquistando il bronzo alle Finali del Grand Prix e l’argento ai Four Continents.

I loro principali rivali saranno i cinesi Sui Wenjing / Han Cong, che dopo due medaglie d’argento punteranno al gradino più alto del podio, avendo già battuto i canadesi nella rassegna di Gangneung. I cinesi, del resto possono puntare al podio anche con la nuova coppia Yu Xiaoyu / Zhang Hao, secondi a Marsiglia, dove ad imporsi sono stati i russi Evgenia Tarasova / Vladimir Morozov.

Tra le coppie favorite per il podio non può poi non essere citata quella composta da Aliona Savchenko e Bruno Massot, rappresentanti della Germania, già bronzo l’anno scorso alla prima esperienza iridata insieme, così come non vanno sottovalutate le altre coppie russe Ksenia Stolbova / Fedor Klimov e gli emergenti Natalia Zabiiako / Alexander Enbert.

Per i colori azzurri, saranno presenti le due coppie di riferimento del panorama nazionale, Nicole Della Monica / Matteo Guarise e Valentina Marchei / Ondřej Hotárek. Lo scorso anno conclusero rispettivamente all’undicesimo ed al quattordicesimo posto, invertendo le posizioni rispetto all’edizione precedente. L’obiettivo è dunque quello di riportare una coppia italiana nella top ten mondiale, come non accade dal 2014.

CLICCA SU PAGINA 2 PER LA ENTRY LIST COMPLETA DELLE COPPIE D’ARTISTICO

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top