Pattinaggio artistico, Mondiali 2017: Carolina Kostner ottava dopo il corto, comanda Evgenia Medvedeva

carolina-kostnerRenzoBrico-pattinaggio.jpg

Hanno avuto inizio quest’oggi sul ghiaccio della Hartwall Arena di Helsinki i Campionati Mondiali di pattinaggio di figura 2017. Ad aprire le competizioni sulla patinoire finlandese è stato il programma corto femminile, una delle prove più attese dagli appassionati italiani vista la presenza di Carolina Kostner.

La campionessa azzurra, assente da tre anni dalla competizione iridata, è scesa sul ghiaccio tra le prime, nel secondo gruppo di atlete, ottenendo 66.33 punti, con 32.44 punti di technical elements e 33.89 punti di components. Un risultato, inferiore alla fatidica soglia delle settanta unità, che certamente non può lasciarla soddisfatta, figlio soprattutto di un inspiegabile errore sulla trottola, che sicuramente le è costato diversi punti. Un vero peccato, visto che con il punteggio ottenuto agli scorsi Europei (72.40 punti) Carolina sarebbe stata terza provvisoria: resta comunque il libero di dopodomani per migliorare l’ottava posizione che occupa al momento.

Come da pronostico, la classifica vede al comando la campionessa uscente, la russa Evgenia Medvedeva, che si è fermata a soli due decimi dal suo record, ottenendo 79.01 punti: come sempre eccellente dal punto di vista tecnico, la dominatrice delle ultime due stagioni ha meritato 42.10 punti di technical elements, ma anche 36.91 punti per le componenti del programma.

Al suo inseguimento troviamo le due canadesi Kaetlyn Osmond (75.98 punti, nuovo primato personale) e Gabrielle Daleman (72.19 punti), che confermano i grandi miglioramenti visti quest’anno da parte delle due pattinatrici della foglia d’acero. Vicecampionessa europea, l’altra russa Anna Pogorilaya occupa al momento la quarta posizione, pur restando a meno di un punto dal podio, con una valutazione di 71.52. Sotto la soglia dei settanta punti, invece, la campionessa nazionale statunitense Karen Chen (69.98). Da segnalare anche la delusione delle giapponesi: la miglior nipponica è infatti la meno quotata Wakaba Higuchi, nona con 65.87 punti.

Pl. Name Nation Points SP FS
1 Evgenia MEDVEDEVA
RUS
79.01 1 Q
2 Kaetlyn OSMOND
CAN
75.98 2 Q
3 Gabrielle DALEMAN
CAN
72.19 3 Q
4 Anna POGORILAYA
RUS
71.52 4 Q
5 Karen CHEN
USA
69.98 5 Q
6 Maria SOTSKOVA
RUS
69.76 6 Q
7 Ashley WAGNER
USA
69.04 7 Q
8 Carolina KOSTNER
ITA
66.33 8 Q
9 Wakaba HIGUCHI
JPN
65.87 9 Q
10 Elizabet TURSYNBAEVA
KAZ
65.48 10 Q
11 Dabin CHOI
KOR
62.66 11 Q
12 Rika HONGO
JPN
62.55 12 Q
13 Mariah BELL
USA
61.02 13 Q
14 Ivett TOTH
HUN
61.00 14 Q
15 Mai MIHARA
JPN
59.59 15 Q
16 Xiangning LI
CHN
58.28 16 Q
17 Loena HENDRICKX
BEL
57.54 17 Q
18 Nicole RAJICOVA
SVK
57.08 18 Q
19 Kailani CRAINE
AUS
56.97 19 Q
20 Zijun LI
CHN
56.30 20 Q
21 Angelina KUCHVALSKA
LAT
55.92 21 Q
22 Laurine LECAVELIER
FRA
55.49 22 Q
23 Anastasia GALUSTYAN
ARM
55.20 23 Q
24 Nicole SCHOTT
GER
54.83 24 Q
25 Shuran YU
SGP
52.87 25
26 Joshi HELGESSON
SWE
52.07 26
27 Helery HÄLVIN
EST
51.94 27
28 Amy LIN
TPE
51.86 28
29 Emmi PELTONEN
FIN
50.74 29
30 Isadora WILLIAMS
BRA
50.65 30
31 Kerstin FRANK
AUT
50.54 31
32 Natasha MCKAY
GBR
50.10 32
33 Yasmine Kimiko YAMADA
SUI
47.86 33
34 Anne Line GJERSEM
NOR
46.99 34
35 Anna KHNYCHENKOVA
UKR
46.98 35
36 Dasa GRM
SLO
46.63 36
37 Michaela-Lucie HANZLIKOVA
CZE
32.21 37

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Renzo Brico

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top