Nuoto, Assoluti Riccione 2017: Simona Quadarella, la nuova mezzofondista della vasca tricolore

Simona-Quadarella-nuoto-di-fondo-foto-pagina-facebook-fina-deepbluemedia.jpg

Dal 4 all’8 aprile lo Stadio del Nuoto di Riccione non sarà solo occasione per verificare la consistenza dei campioni già affermati, Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti e Federica Pellegrini su tutti, ma anche per controllare se e quanto i giovani potranno dare un contributo nel quadriennio che porterà la squadra italiana alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La prima tappa importante saranno i Mondiali di Budapest (dal 23 al 30 luglio) ed il ct. Cesare Butini spera di poter avere un roster di atleti in grado di massimizzare la propria prestazione in vista dell’evento clou.

Tra le nuove leve, al femminile, chi più di altre ha mostrato grandi miglioramenti e sicurezza in acqua è Simona QuadarellaLa classe ’98 romana, allenata dall’ex fondista Christian Minotti, è da diverso tempo attesa al crack a livello seniores. Campionessa del mondo juniores nei 1500 sl e argento negli 800, sempre nella rassegna iridata giovanile di Singapore 2015, la stileliberista cresciuta nel Circolo Canottieri Aniene esprime il suo grande potenziale nello sforzo prolungato. Sul finire del 2016 la Quadarella ha stabilito  in 15´49″92, il nuovo record italiano assoluto in vasca corta nei 1500 sl abbattendo di oltre 6 secondi il precedente limite di 15´56″25 siglato da Aurora Ponselè a Civitavecchia (RM) il 23 febbraio del 2014. Un riscontro cronometrico di grande qualità bissato nel recente Trofeo Città di Milano nel quale la 19enne romana con 4’08″62 si è aggiudicata i 400 sl (sesto crono stagionale nella distanza) in una specialità non certo nelle sue corde.

Dei riscontri che parlano chiaro sulle mire della nuotatrice, cresciuta negli ultimi mesi soprattutto da un punto di vista mentale. La prova del nove saranno, pertanto, i campionati italiani nei quali punterà a staccare il biglietto per l’Ungheria. L’8’26″49 degli 800 sl ed il 16’12″09 dei 1500 sl (tempi per la qualificazione alla rassegna iridata) non sembrano essere al di fuori della portata di Simona.

Immagine-2

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da Fina

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top