Nuoto, Assoluti Riccione 2017: Gregorio Paltrinieri sarà in condizione nonostante l’impegno in acque libere?

Rio2016-Swimming-0812-STAST5_4425.jpg

Tutto pronto allo Stadio del Nuoto di Riccione per accogliere la rassegna tricolore 2017. La squadra azzurra è chiamata a rispondere presente nella vasca romagnola, unica via d’accesso ai Mondiali di Budapest (23-30 luglio). Dal 4 aprile sapremo ed uno dei grandi interrogativi della competizione riguarda Gregorio Paltrinieri: quali saranno le prestazioni di Greg in Romagna tenendo conto dell’attenzione data alle acque libere?

Il 4° posto nella 10 km di Eilat (Israele), valevole per la prima tappa di Coppa LEN, ha rappresentato “la prima” per il campione olimpico dei 1500 stile libero ed il riscontro è stato più che buono. In lizza per il successo fino alla fine e peccando di inesperienza nelle ultime battute, Paltrinieri ha avuto le risposte che desiderava ed è altamente probabile il sequel. Il sogno dell’oro a Cinque Cerchi nel fondo e nelle 30 vasche in piscina potrebbe prendere piega.

Gli Assoluti ci risponderanno al quesito. L’allievo di Stefano Morini si esibirà negli 800 e 1500 sl e vorrà mettere il sigillo nelle due specialità, prendendosi la rivincita nei confronti di Gabriele Detti, vittorioso a Milano nella prova preferita dell’amico/rivale. A detta dell’oro di Rio non vi sono stati mutamenti nella preparazione. Il numero di km al giorno è rimasto immutato e l’impegno israeliano non ha cambiato il carico di lavoro. Il vero test di verifica sarà mentale, vale a dire assorbire le tossine della 10km e mantenere uno standard di alto livello.

“Una sfida per imparare a conoscermi”, queste la parole del fenomeno carpigiano animato dalle novità. Non resta che attendere il darsi in vasca e prendere nota dei suoi passaggi. La priorità resta la piscina per GregORO e vedremo come risponderà all‘attacco al potere del suo “Gemello” Detti.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da Deepbluemedia

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top