Milano-Sanremo 2017: Peter Sagan vuole sfatare il tabù della Classicissima

Peter_Tirreno_Stage5-e1489404177396.jpg

La Milano-Sanremo partirà sabato con una grande favorito, si tratta del campione del mondo Peter Sagan. Nonostante ciò, la vittoria della Classicissima è tutt’altro che scontata. Infatti, in tutta la sua carriera, lo slovacco non ha mai alzato le braccia a Sanremo, in una corsa che resta l’unico grande tabù.  Nella prima grande classica della stagione, Sagan ha alternato negli anni grandi prestazioni a piazzamenti di secondo piano. Il miglior risultato è arrivato nel 2012, quando lo slovacco ha centrato il secondo posto alle spalle di Gerald Ciolek. Si tratta anche dell’unico podio ottenuto.

Lo scorso anno Sagan è arrivato solamente al 12° posto, nonostante ci fossero tutti i presupposti per fare meglio. Difficile quindi fare previsioni in vista della gara di sabato, ma i risultati di inizio stagione e lo stato di forma sono dalla sua parte. Sagan ha infatti centrato già tre vittorie nel 2017: la Kuurne-Bruxelles-Kuurne e due tappe alla Tirreno-Adriatico. Proprio nella corsa dei Due Mari, lo slovacco ha dimostrato di essere pronto per la Classicissima, imponendosi in volata sia in tappe pianeggianti, che in quelle più dure.

Per sfatare questo tabù ci vorrà il miglior Sagan di sempre. Infatti nelle diverse edizioni, è mancato sempre qualcosa nel finale per agguantare il successo. Anche questa volta, la concorrenza non mancherà, ma rispetto agli altri big, il campione del mondo è apparso quello più pronto per l’evento. Non ci resta che attendere l’arrivo di sabato per scoprire se Sagan riuscirà ad entrare nella storia di questa grande classica.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ©BORA-hansgrohe / Stiehl Photography

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top