F1, Mondiale 2017: un anno chiave per Sebastian Vettel. Ferrari vincente o addio a fine stagione?

Vettel-2017-Barcelona-67-FotoCattagni.jpg

E’ il momento della verità per Sebastian Vettel e la Ferrari. Giunto alla terza stagione sotto l’insegna del Cavallino Rampante e con il contratto in scadenza, il tedesco è a un bivio della sua carriera e forse la scelta futura sarà legata al risultato di questo campionato del mondo.

Il 29enne di Heppenheim, infatti, fu ingaggiato per rinverdire i fasti di un altro pilota teutonico, protagonista di una storia gloriosa in Rosso, vale a dire Michael Schumacher. I risultati del 2015, primo anno di Seb a Maranello, avevano illuso un po’ tutti, forse lui stesso. Quelle tre vittorie (Malesia, Ungheria e Singapore) avevano portato a credere che il 2016 sarebbe stata una stagione nella quale lottare con la Mercedes non era certo una chimera.

L’annata, invece, è stata deludente, priva di successi di tappa e a -173 punti dal vincitore del Mondiale Nico Rosberg. Una vera “Caporetto” per la Scuderia italiana che, dopo gli annunci del presidente Sergio Marchionne, è stata costretta a cospargersi il capo di cenere e ripartire da capo. L’addio di James Allison (direttore tecnico ora in forza alla Mercedes), in qualunque modo la si veda, ha rappresentato uno snodo importante per la riorganizzazione dei reparti nella gestione sportiva e la “promozione” di Mattia Binotto.

Pertanto, il Vettel di quest’anno, assai meno loquace e molto più concentrato sulla pista, si è uniformato ad una filosofia Ferrari molto meno promoter di se stessa e più, si spera, dello sviluppo della vettura, punto debole atavico della Rossa. I primi vagiti del 2017 hanno sorriso ai tecnici di Maranello. La SF70-H sembra veloce e affidabile e probabilmente il team arriverà all’Albert Park di Melbourne (Australia), teatro dell’esordio iridato, più preparato e con maggiori informazioni rispetto al passato.

La pista ci darà le risposte che cerchiamo e se la storia “Sebastian-Ferrari” avrà il capitolo n.4

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top