Seguici su

Senza categoria

Tennis, Australian Open 2017: Roger Federer sfida la sorpresa Mischa Zverev, Venus Williams in cerca della semifinale

Pubblicato

il

Gli Australian Open entrano sempre di più nel vivo con l’inizio dei match dei quarti di finale del tabellone maschile e femminile. 

La Rod Laver Arena si prepara ad ospitare incontri di grande importanza ed interesse a cominciare dalla sfida tra Venus Williams (n.13 del mondo) e la russa Anastasia Pavlyuchenkova (n.24 WTA). Le 36enne statunitense andrà in caccia di una semifinale che le manca in Australia dal 2003, quando arrivò in finale sconfitta poi dalla sorella Serena. Venus è apparsa in ottima condizione nei confronti precedenti, molto ben presente in campo e non condizionata dai soliti problemi fisici. La classe, poi, indiscutibile l’ha guidata fino a questo punto. La russa Pavlyuchenkova, da par suo, è stata “l’ammazza grandi” di questo torneo, avendo eliminato nel proprio percorso giocatrici del calibro di Elina Svitolina (n.13) e negli ottavi di finale la connazionale Svetlana Kuznetsova (n.10 WTA). Un confronto, dunque, aperto ad ogni risultato. Nel computo dei precedenti la Williams è avanti 3-2, avendo ottenuto due successi negli ultimi due match disputati a Dubai ed al Canadian Masters.

Alle 09:00 italiane sarà la volta poi della “strana” sfida tra Mischa Zverev (n.50 ATP) e Roger Federer. Il tedesco è reduce dalla straordinaria vittoria contro Andy Murray, mettendo in mostra un tennis d’altri tempi: serve & volley e scambi abbreviati. Un approccio che potrebbe render ancor più spettacolare il confronto con Roger, anch’egli distante dall’essere un classico “pallettaro”. Ci sarà da divertirsi e lo svizzero, vista la sua storia, partirà favorito visto anche lo storico (2-0 a favore di Federer)

Nella notte italiana gli altri due quarti Coco Vandeweghe-Garbine Muguruza e Stan Wawrinka-Jo Wilfred Tsonga saranno all’insegna della potenza. La giocatrice stelle e strisce, carnefice di Roberta Vinci al primo turno, è stata capace di far fuori agli ottavi nientepopodimeno che Angelique Kerber (n.1 del ranking) nonché vincitrice dello Slam 12 mesi fa. Un’esibizione di grande qualità di cui l’iberica, vincitrice del Roland Garros 2016, dovrà tener conto se non vorrà cadere sotto i colpi di una Vandeweghe in grandissima forma. Per quanto riguarda invece la partita tra l’elvetico, campione a Melbourne nel 2014, ed il transalpino sarà un vero e proprio braccio di ferro nel quale la velocità della palla supererà “i livelli di guardia”. Entrambi hanno messo in mostra un tennis convincente ed il riscontro finale è decisamente incerto.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Australian Open

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online