Show Player

Nuoto, Assoluti invernali 2016: tutti i big in vasca e la “Prima” di Magnini-Pellegrini da separati



Il 16-17 dicembre (gare pomeridiane in diretta tv su Rai Sport 1: venerdì 16 dalle 16.30 alle 18.30, sabato 17 dalle 16.15 alle 17.30) lo stadio del nuoto di Riccione sarà teatro dell’ultimo evento di spicco in vasca lunga della squadra azzurra. Tutti presenti sui blocchetti di partenza dell’impianto romagnolo, ivi compresi i reduci da Windsor (Canada), per tanti confronti interessanti e dai molteplici significati.

In primis la sfida della velocità dello stile libero dove il Bomber Marco Orsi, non convocato per l’appuntamento canadese, vorrà cercare riscatto nelle gare in cui è stato Luca Dotto a rappresentare il Bel paese all’estero. Un Dotto, giunto sesto e quinto nelle distanze dei 50 e 100 sl, motivato a confermarsi campione anche nel contesto nazionale. 100 metri che, tra l’altro, vedranno al via anche Filippo Magnini, al centro delle cronache per la fine della relazione amorosa con Federica Pellegrini.

Loading...
Loading...

Una conferma giunta dalla copertina del settimanale “Chi” che ha parlato di “Crisi”, annunciando un Natale da separati per i due e pubblicando la dichiarazione del campione del mondo 2005-2006 dei 100 stile libero: “Chiedete a Federica come stanno le cose”.  Risposta che da parte della Pellegrini non è arrivata ma dal proprio ufficio stampa confermando, anche se non esplicitamente, la separazione: “In questo momento Federica sta cercando di mantenere una concentrazione forte e decisa nello sport. Se avesse pensato alla famiglia o al matrimonio avrebbe fatto altre scelte. La sua scelta oggi è solo e unicamente il nuoto“.Conseguentemente, vi sarà tanta ressa a bordo vasca per riuscire a strappare qualche parola alla campionessa di Spinea sulla vicenda.

Tornando all’agonismo, la rassegna di Windsor ha messo in luce, oltre alla medaglia d’oro della “Divina” e l’argento di Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero, Fabio Scozzoli e Silvia Di Pietro. Il ranista di Lugo (RA) ha messo il proprio sigillo nei 100 metri, cogliendo un bronzo, alla vigilia, insperato. Sarà dunque accattivante assistere al duello in vasca con il giovane Nicolò Martinenghi, in rampa di lancio da qualche tempo e pronto a rubare lo scettro di Scozzoli in Italia.

Per quanto concerne l’atleta del CC Aniene, i campionati mondiali di corta sono stati una rassegna da 10 e lode: 4 medaglie (3 argenti e 1 bronzi) tra cui il secondo posto nei 50 stile libero col nuovo record italiano di 23″90, prima donna nei nostri confini ad abbattere il muro dei 24″. Incuriosisce, pertanto, come la romana saprà trasformare tali prestazioni nella piscina olimpica.

Riccione, poi, riproporrà alla ribalta uno degli atleti che più ha fatto fatica nel post Olimpiadi di Rio 2016, vale a dire Simone Sabbioni, rimasto escluso dalla competizione mondiale e motivato a rifarsi tra le mura di casa.

Sono diversi, dunque, gli spunti sportivi ed extra sportivi che catalizzeranno le attenzioni del pubblico presente sugli spalti in una due giorni di cronometro e anche tanto gossip.

Clicca qui per vedere il programma di gare e gli orari televisivi

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da twitter aspria harbour club

Loading...

Lascia un commento

scroll to top