Nuoto, Coppa del Mondo 2016: ottava tappa a Tokyo. Programma, orari e tv

Neanche il tempo di ‘metabolizzare’ i grandi risultati di Singapore che la Coppa del Mondo di nuoto continua ad essere protagonista per la sua ottava tappa (25-26 ottobre). Nella vasca da 25 metri di Tokyo infatti si esibiranno gli “squali” del panorama natatorio internazionale, pronti a stupire ed a ottenere grandi riscontri cronometrici.  Le finali sono previste alle 18:00 locali, le 11:00 in Italia, mentre la tradizionale sintesi televisiva sul canale 65 del digitale terrestre (65 Sport) è programmata per martedì 25 e mercoledì 26 a partire dalle 21:30.

Niente Italia nelle acque nipponiche e pertanto saranno i volti noti di questa World Cup 2016 ad appassionare ed emozionare: l’immancabile lady di ferro Katinka Hosszu, reduce dai successi a pioggia di Singapore e desiderosa di far incetta di vittorie anche in Giappone, il rinato Vladimir Morozov capace di vincere per tre volte di fila i 100 rana, lo specialista Chad Le Clos che punta al record del mondo nei 100 farfalla, la velocista Jeanette Ottesen e le raniste Alia Atkinson e Yulia Efimova che torneranno a sfidarsi con la giamaicana motivata a migliorare il WR ed infine il sempre competitivo James Guy nei 200 e 400 stile libero. Da tenere in grande considerazione, inoltre, le prove della coppia australiana Mitchell Larkin ed Emily Seebohm, vogliosi di rivincite dopo le Olimpiadi di Rio 2016, nonché dell’ucraino Mykhailo Romanchuk, protagonista di un 1500 stile libero da urlo nell’ultimo appuntamento ed a caccia di conferme.

PROGRAMMA E ORARI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da pagina facebook Fina

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nuoto: Mykhailo Romanchuk, l’avversario dell’Est per i nostri Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti

Nuoto, Coppa del Mondo 2016 – Tokyo: poker di Katinka Hosszu, impressiona ancora Mykhailo Romanchuk